Home / EXPO 2015 / MILANO. Expo: Caritas prosegue piano anti spreco
Luciano Gualzetti
Luciano Gualzetti

MILANO. Expo: Caritas prosegue piano anti spreco

Prosegue l’impegno di Caritas di recupero delle eccedenze alimentari provenienti dal sito di Expo. Dai primi di maggio a oggi sono state recuperate già 11 tonnellate di cibo. Lo ha reso noto la stessa Caritas. Il vice direttore di Caritas Ambrosiana e commissario Caritas in Expo, Luciano Gualzetti, “Expo deve essere il banco di prova, la lotta anti spreco può essere una delle eredità di Expo. Grazie all’accordo siglato con Coop, in questi mesi stiamo recuperando le eccedenze alimentari che provengono dal supermercato presente nel sito e le stiamo ridistribuendo ai bisognosi, inseriti in un percorso di recupero della dignità della persona”.
In tre mesi e mezzo, grazie all’accordo con Coop, già oltre 11 tonnellate di cibo destinato a essere buttato sono state messe a disposizione delle parrocchie e delle mense per le persone fragili. I generi alimentari riforniscono la dispensa del Refettorio Ambrosiano, dove ogni sera vengono servite a circa 90 persone cene preparate dagli chef stellati coinvolti da Massimo Bottura. Aperto il 5 giugno nel vecchio teatro abbandonato del quartiere Greco, il Refettorio ha permesso fino ad oggi di recuperare queste eccedenze. Quello che non viene utilizzato dal Refettorio viene distribuito nelle altre strutture caritative di Milano e della diocesi.

Commenti

Blogger: Sergiu Sabau

Avatar

Leggi anche

MILANO. Expo da Renzi un grazie di cuore a Beppe Sala

“Dico grazie a Beppe. Non posso dire altro per ovvi motivi; grazie di cuore per …

Expo 2015

MILANO. Expo: numeri “esaltanti” per partner e sponsor

Sono tutti numeri “esaltanti” quelli forniti dai diversi padiglioni di Expo a bilancio dalla loro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *