Home / Dai Comuni / MERCENASCO. Premiati gli ottantenni
FOTO ORRICO G.

MERCENASCO. Premiati gli ottantenni


Come ogni anno, in occasione dell’Epifania, il gruppo anziani Mercenasco – Villate, in collaborazione con il Comune, ha organizzato una festa, nella giornata di mercoledì 6 gennaio al pluriuso, per stare tutti insieme e festeggiare gli ottantenni (tra loro anche la mamma del compianto Gianni Peretto a cui il salone è intitolato). A loro i il Sindaco Angelo Parri ha donato una targa ricordo. La partecipazione è stata come sempre notevole. Circa 240 persone a pranzo. A dare inizio è stato il Presidente del gruppo Anziani Gianni Parri ringraziando tutti per la loro partecipazione. “Sono contentissimo – ha commentato – perchè per avere questo risultato vuol dire che da parte di tutto il gruppo ogni cosa è stata organizzata in modo piacevole per tutti. Noi facciamo di tutto per non trascurare neanche il minimo dettaglio, naturalmente nelle nostre possibilità, tutto questo solo con lo spirito di stare bene tutti insieme”.

Alle ore 16 il sindaco, prima della premiazione, ha ringraziato tutti indistintamente, sia il Gruppo Anziani sia tutte le altre persone che hanno dimostrato spirito di collaborazione per mantenere feste e tradizioni da anni nel paese. Ha premuto l’attenzione sulla esperienza e sui valori che le persone di una certa età possono trasmettere, specie oggi che non tutti ma tanti trascurano questa enciclopedia della vita.

Gli applausi, i ringraziamenti non sono mancati da nessuno. Ne è riuscita una festa eccellente, immortalata nelle splendide fotografie dello studio Orrico. La giornata si è conclusa con l’augurio di un Buon 2016 a tutti.

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Furgone in fiamme in via Ivrea

Furgone in fiamme, questa sera verso le 18,30, in via Ivrea a Chivasso, nei pressi …

CHIAVERANO. “Il cuoco e la bicicletta”, un libro per ricordare Paolo Macrì

Se n’era andato all’improvviso di notte, dopo una giornata di lavoro come tante, trascorsa nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *