Home / Torino e Provincia / Chivasso / Una storia chivassese in tempo di Covid. “Viaggio nei meandri dell’Asl TO4: odissea dei positvi…”. La denuncia della Bela Tolera
La Bela Tôlera Melissa Bertaina

Una storia chivassese in tempo di Covid. “Viaggio nei meandri dell’Asl TO4: odissea dei positvi…”. La denuncia della Bela Tolera

Se non fosse questo un tempo da Covid, quasi verrebbe da urlare al “sequestro di persona” o a qualcosa che gli assomiglia. Ad un reato, insomma… Con il sequestrato che chiede aiuto, urlando a squarcia gola il proprio disagio. Parliamo, invece, di un “post” su Facebook che ha suscitato [...]

Se vuoi continuare a leggere questo contenuto devi essere abbonato all'edizione digitale. Se hai già un abbonamento effettua il login, altrimenti vai sul nostro STORE (cliccando qui) e acquistane uno.


Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

VENARIA. C’è tempo fino al 14 febbraio per richiedere i buoni alimentari

Anche disoccupati e pensionati in difficoltà economica, residenti in a Venaria, potranno richiedere, fino alle …

VENARIA. Si rifà il look di piazza Vittorio Veneto

Tra qualche tempo, con il Covid-19 non si può dare una data precisa, piazza Vittorio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *