Home / Dai Comuni / MAZZE’. Per fuggire dalla furia del marito, cade e si rompe il polso
violenza donne
Violenza sulle donne (foto d'archivio)

MAZZE’. Per fuggire dalla furia del marito, cade e si rompe il polso

Per fuggire dalla furia del marito, scivola e si rompe un polso. Una donna italiana di mezza età è stata costretta a recarsi in ospedale a Chivasso per curare le lesioni procuratele dal marito, un uomo di mezza età e di nazionalità italiana. I medici l’hanno giudicata guaribile in trenta giorni.

La vicenda risale a qualche sera fa e su questa storia stanno cercando di far luce i carabinieri della stazione di Caluso coordinati dalla Procura della Repubblica di Ivrea. Per ora i militari hanno denunciato per maltrattamenti e lesioni il marito violento. Gli inquirenti dovranno valutare se i maltrattamenti e le percosse si trascinano da tempo oppure se si tratta di un episodio isolato. La donna non aveva mai denunciato il marito prima d’ora.

Commenti

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

CHIVASSO. Floriana Ferrero e i cavalli: una passione che diventa essenza stessa della vita

Come nasce una passione? Una passione di quelle che diventano motivo di vita e essenza …

IVREA. A spasso per la città che riprende vita con Rita (parte seconda)

A spasso per la città che riprende vita con la Signora  Rita Munari, parte seconda. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *