Home / Dai Comuni / MAPPANO. Apre lo Sportello Tributi: passo in avanti per l’autonomia
Paola Borsello

MAPPANO. Apre lo Sportello Tributi: passo in avanti per l’autonomia

Con l’arrivo dello Sportello Tributi, Mappano fa un ulteriore passo in avanti nella sua completa autonomia amministrativa, partita in questi mesi e culminata lo scorso 12 aprile, quando è stato approvato il bilancio previsionale 2018.

Lo Sportello sarà attivo in municipio, in piazza Don Amerano, tutti i mercoledì, dalle ore 14 alle 17.30 e i venerdì dalle 8.30 alle 13, presso i locali siti al primo piano del palazzo comunale, i mappanesi potranno ottenere direttamente tutte le informazioni inerenti i tributi comunali.

Poiché dal primo gennaio 2018 le tasse dei mappanesi vengono incamerate direttamente dal nostro Comune, abbiamo ritenuto doveroso fornire il prima possibile questo fondamentale servizio alla cittadinanza – spiega Paola Borsello, vicesindaco – dopo l’anagrafe e lo Stato civile, con l’ufficio tributi la macchina comunale prosegue nella costruzione delle sue fondamenta. Grazie alle risorse che abbiamo previsto a bilancio stiamo strutturando e dotando della strumentazione informatica gli uffici comunali”.

Allo sportello tributi ci si potrà rivolgere per IMU e Tasi, da versare entro il 16 giugno con il codice M316, oltre che per la Tari, per la quale i mappanesi riceveranno, attraverso il Consorzio di Bacino 16, l’apposito bollettino e che potrà essere pagata in un’unica soluzione entro il 15 luglio oppure in tre rate il 15 luglio, il 15 settembre e il 15 ottobre.

Il Comune di Mappano – continua il vicesindaco – ha previsto sia per la Tari che per IMU e Tasi delle agevolazioni che hanno il fine di sostenere le famiglie in condizioni di maggiore difficoltà. Vorrei inoltre ricordare la possibilità, per ogni mappanese, di devolvere con la dichiarazione dei redditi il proprio 5×1000 al Comune. Tale scelta, che può essere effettuata in aggiunta alla scelta dell’8×1000, non comporta alcun aggravio di imposte e permetterà di accrescere le risorse che il Comune di Mappano destinerà ai Servizi sociali. Costruire il nostro Comune si sta rivelando, giorno dopo giorno, una sfida impegnativa ma entusiasmante: questo rappresenta un altro passo avanti verso l’autonomia della nostra comunità”.

Commenti

Blogger: Claudio Martinelli

Claudio Martinelli
Giornalismo "reale"

Leggi anche

CHIVASSO. Il teatro ai tempi del Coronavirus… raccontato da Livio Viano

Arriva il Coronavirus e blocca tutto, anche il teatro. La stagione teatrale chivassese era nel …

incidente Candia

CANDIA. Tragico incidente stradale, morto un pensionato

Un uomo di 77 anni, Pasquale Gaeta, è morto questa sera in un incidente stradale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *