Home / BLOG / LUSIGLIE’. Il problema principale del paese? I danni dei cinghiali
Il sindaco Angelo Marasca

LUSIGLIE’. Il problema principale del paese? I danni dei cinghiali

Qui, a Lusigliè, a due passi da San Giorgio, sembra di essere in una piccola isola felice. Il tempo scorre tranquillo e lontano dalla confusione e ci sono ancora diversi artigiani che producono miele in modo naturale o salame di bovino.

L’unico problema – spiega il sindaco Angelo Marasca sono i cinghiali. Sarà che siamo circondati da campi ma qui e in collina sono molto presenti”. Girano in branchi anche di dieci e nel giro di una notte sono in grado di rovinare il lavoro di mesi.

Non parliamo tanto di danni economici – continua -, piuttosto del tempo che gli agricoltori impiegano per rimettere i loro campi a posto. Ci vogliono ore e ore di lavoro”.

Certo è che bisogna trovare una soluzione.

Si era pensato, insieme all’Atc, di fare delle battute da fare di giorno e di notte un ricorso degli ambientalisti in Città Metropolitana e adesso stiamo aspettando di capire cosa verrà deciso. Lo scorso primo marzo abbiamo anche fatto un incontro con Marco Marocco, vice sindaco di Città Metropolitana, e Maurizio Lupi sottolineando che la popolazione dei cinghiali, nel corso degli anni è triplicata

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Rivolta popolana contro lo stop al Carnevale. Aranceri in piazza domani?

E’ già rivolta “popolana” a Ivrea alla notizia che dal presidente della Regione Alberto Cirio …

IVREA. Coronavirus più forte del Carnevale. Stop al carnevale da domani

E’ certa a Ivrea la sospensione della battaglia delle arance e, quindi di tutte le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *