Home / Torino e Provincia / Brandizzo / L’Orizzonti United tramortisce il Brandizzo
Il capitano biancoverde Caesar anticipa Mangone

L’Orizzonti United tramortisce il Brandizzo

Nel campionato Juniores Regionali, l’Orizzonti United batte a domicilio il Brandizzo grazie a una doppietta nei minuti conclusivi di Borgogna, entrato sul rettangolo di gioco alla mezzora della ripresa. Partita non bella dal punta di vista estetico tra due squadre che hanno sbagliato tanto in ogni zona del campo. Alla fine il risultato premia chi ha osato di più. L’Orizzonti United dimostra di avere le idee un po’ più chiare dei biancoverdi e al 7’ passa in vantaggio: verticalizzazione di Cappabianca per Pissardo che entra in area e spara rete di sinistro infilando Olivero complice anche la deviazione di un difensore di casa. Colpito a freddo, il Brandizzo fatica ad organizzare una reazione. La squadra di mister Napoli è parecchio sfilacciata in campo: il pallone gira con un ritmo eccessivamente lento e in mezzo al campo manca il piede buono in grado di accendere la “luce”. Gli ospiti sono bravi a controllare la contesa senza alcun patema in fase difensivo, ma non hanno sufficiente verve per provare a dare il colpo di grazia al Brandizzo. Si registrano un paio di ripartenze mal gestite dalla truppa allenata da Roberto Cavalli e poco altro. Poi, a ridosso dell’intervallo, un’ingenuità del reparto arretrato rossoblu consente a Vercellone di sfruttare un buon pallone e Manzo è costretto al fallo da rigore: dagli undici metri Lenti spiazza Quaglino e riporta in parità l’incontro. Il secondo tempo, regala per una mezzora abbondante ancora meno dei primi 45’. Il pallone passa dai piedi dei biancoverdi a quelli rossoblu come una scheggia impazzita a causa degli innumerevoli passaggi errati da parte dei ventidue in campo. Al 31’ Lami, uno dei migliori in campo, prova a sorprendere Olivero con un bel pallonetto, ma la sfera esce di un soffio. Ancor più ghiotta è
la palla-gol che capita sui piedi di Pissardo che ciabatta malamente a lato a tu per tu con il portiere. Nel finale l’Orizzonti aumenta la spinta e viene premiato. Al 41’ Lami centra dalla sinistra e trova pronto all’incornata vincente Borgogna, lasciato colpevolmente solo dalla statica difesa biancoverde. Al 44’ si ripete il film: ancora Lami al cross dalla sinistra, questa volta con un pregevole esterno destro, e capocciata vincente sul secondo palo di Borgogna che fa calare il sipario sul match.

BRANDIZZO – ORIZZONTI UNITED 1-3

Reti: 7’ pt Pissardo (O), 43’ pt rig. Lenti (B), 41’ st e 44’ st Borgogna (O).
BRANDIZZO: Olivero, Verdi, Galliano, Ceasar, Studioso (36’ st Secco), Lenti (1’ st Troiano), Carella (20’ st Carlini), Sellitri, Vercellone, Palisciano (30’ st Furian), Vilella (41’ st Modafferi). A disp. Gui, Secco, Giribaldi. All. Napoli.
ORIZZONTI UNITED: Quaglino, Chebbi (14’ st Speranza), Tagliabò, Manzo, Lucchese (10’ st Secco), Volta (27’ st Mauro), Lami, Ferrino, Mangone (12’ st Baucero), Cappabianca (30’ st Borgogna), Pissardo. A disp. Angiono, Cosentino, Belmonte. All. Cavalli.
ARBITRO: Sahafzadeh di Torino.
NOTE: ammoniti Sellitri, Vilella, Studioso (B), Manzo (O).

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

Luigi Chiappero

ATLETICA LEGGERA. Luigi Chiappero eletto nel Consiglio Regionale FIDAL

Il ciriacese Luigi Chiappero, con 2830 voti, è tra i 12 consiglieri eletti nel nuovo …

Valter Bianchet, Andrea Cammilleri e Franco Casarola a Rosta

TIRO CON L’ARCO. Record personale per Bianchet degli Arcieri Varian a Rosta

Archi olimpici protagonisti il 16 gennaio nella competizione interregionale di Rosta organizzata dagli Arcieri delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *