Home / In provincia di Torino / LORANZE. Quando “La Panoramica” faceva girare l’economia

LORANZE. Quando “La Panoramica” faceva girare l’economia

Quando c’era La Panoramica era tutta un’altra cosa. L’economia girava, i turisti arrivavano un po’ da tutto il territorio per assaggiare i fantastici piatti della cucina locale che quel ristorante serviva ammirando la vista sulla collina.

Poi è arrivato il 1999, l’anno che qui definiscono “spartiacque”.

Da quel momento in poi  l’amministrazione lotta con le unghie e con i denti per mantenere vive le attività locali.

La Panoramica ha continuato a funzionare fino alla fine degli anni ‘90 – ricorda il sindaco Claudio Marchiori -. Alla sua chiusura, lì,  è arrivata una casa di riposo ma non ha retto alla crisi economica. E’ durata davvero poco”.

Oggi le attività commerciali si contano sulla punta delle dita, di una mano.

Alcune hanno chiuso per via della concorrenza con i centri commerciali. Altrettante si sono spostate in paesi più grandi.

Di attività artigianali, non ne è rimasta nemmeno una. Calzolai, fabbri, panettieri, i cosiddetti antichi mestieri, non esistono più.

Sono rimasti solo un paio di negozi di alimentari ed un tabaccaio, a cui cerchiamo di non dare un’elevata pressione fiscale”.

Anche se, a detta del primo cittadino, “i margini di manovra entro cui oscillare sono piuttosto ristretti”.

La Società Canavesana Servizi (Scs) stabilisce quali sono le tariffe minime da applicare ai tributi e l’amministrazione comunale può decidere se aumentarli oppure no.

Vogliamo evitare che i pochi negozi che ci sono chiudano”, spiega Marchiori.

D’altronde la vicinanza di centri commerciali come il Bennet di Pavone e quelli di Ivrea ci sono e la concorrenza si sente.

La stessa cosa vale anche per il mercato del giovedì.

Per fortuna, ma sarà perchè le spese per loro sono minori che per un negozio, quello riesce a reggere senza troppi sforzi…”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CAREMA. Un malore improvviso strappa alla vita l’ex sindaco Giovanni Aldigheri

Aveva 67 anni anni il vicesindaco Giovanni Aldigheri e nulla che facesse presagire la tragedia. …

CHIVASSO. Moretti: “Lascio per il lavoro in ospedale”. Castello ringrazia l’ormai ex assessore

Annunciato ieri, è arrivato oggi il comunicato ufficiale da Palazzo Santa Chiara, a firma dell’ufficio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *