Home / In provincia di Vercelli / LIVORNO FERRARIS. Si presenta la “Via delle terre d’acqua”

LIVORNO FERRARIS. Si presenta la “Via delle terre d’acqua”

La sera di venerdì 1° febbraio nella sala del Consiglio a Palazzo Ferraris il camminatore saluggese Marco Leone presenterà la “Via delle terre d’acqua”, il cammino individuato per unire Saluggia al paese gemellato di Russi, in Romagna.

Tra maggio e giugno 2018 Leone l’ha percorso a piedi attraversando riserve naturali, bellezze paesaggistiche come il Parco fluviale del Po e diverse città (Casale Monferrato, Valenza, Pavia, Piacenza, Crotta d’Adda, Cremona, Mantova, Ferrara, Ravenna e i Lidi di Comacchio) con l’obiettivo, condiviso con il Comitato del Gemellaggio, di stabilirne le  tappe e i tempi, facendo sì che diventi un cammino percorribile e istituzionalmente definito. Il runner è giunto a Russi il 2 giugno, Festa della Repubblica, accolto dai membri del Comitato saluggese e dagli amministratori comunali di Russi.

«Il nuovo anno – spiega Marco Leone – nasce con obiettivi ambiziosi: a marzo percorrerò la tratta da Pian del Re (Monviso) a Saluggia e poi, a seguire, Ferrara – Faro di Goro presso il delta del fiume Po. Inoltre è nata l’idea di realizzare un docu-film in cui si intreccino diverse storie: il viaggio a piedi dal Monviso al delta del Po, l’inquinamento lungo il fiume più lungo d’Italia, i volti lungo il fiume (storie, miti e leggende delle persone che vivono accanto al fiume)».

L’idea è di sfruttare strade a bassa percorrenza, strade bianche, sentieri, argini di fiumi e canali già presenti ed agibili sul territorio creando una vera e propria ragnatela di percorsi adatti a un turismo “ slow” .

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

BORGO D’ALE. Larve di mosca su cadaveri di anziani, blitz di Polizia e Nas alla casa di riposo

Questa mattina gli agenti della squadra mobile della questura di Vercelli, in collaborazione con i …

MONCRIVELLO. Suor Udilla Patella muore schiacciata dalla propria auto

Una religiosa ha perso la vita, per una tragica fatalità, oggi alla Casa di riposo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *