Redazione

di: Redazione

Home / Piemonte / LIVORNO FERRARIS. Rapina impropria al Conad: tre identificati e denunciati

LIVORNO FERRARIS. Rapina impropria al Conad: tre identificati e denunciati

carabinieri

LIVORNO FERRARIS. I Carabinieri della locale stazione hanno identificato e denunciato A.A., 40enne, D.V., 46enne e la 35enne V.N., tutti residenti a Cirié (To) e gravati da vicende penali per reati contro il patrimonio, perché ritenuti responsabili, in concorso tra loro, di rapina impropria.

Nella mattinata del 21 marzo, un uomo ed una donna erano entrati nel supermercato “Conad” di via Saluggia ed avevano riempito un carrello con numerose bottiglie di superalcolici, per un valore di circa 1300 euro, dirigendosi quindi verso le casse e superandole di corsa. Appena usciti dal supermercato, i ladri hanno caricato tutta la refurtiva su una Fiat Punto che li attendeva davanti all’uscita con a bordo D.V. alla guida, poco dopo inseguiti dal titolare del supermercato che era stato nel frattempo avvertito di quanto accaduto da una cassiera.

Il titolare, tuttavia, pur essendosi posto davanti alla macchina dei ladri per bloccarli, veniva minacciato dai malviventi già a bordo della Punto con il motore acceso che, qualora non si fosse subito spostato, non avrebbero esitato ad investirlo. L’uomo, pertanto, era costretto a desistere e i tre si davano a veloce fuga per le vie adiacenti.

Le immediate indagini avviate dai Carabinieri di Livorno Ferraris, raccogliendo concordi dichiarazioni testimoniali ed anche grazie alla visione delle telecamere dei sistemi di videosorveglianza, hanno consentito in breve di identificare il veicolo e di dare un nome ai tre ladri che, pertanto, venivano deferiti all’Autorità Giudiziaria per rapina impropria.

Commenti

Leggi anche

vaccino

TORINO. Vaccini: ultimatum del Comune alle famiglie non in regola

Dieci giorni per mettersi in regola, poi i bambini non vaccinati potrebbero essere allontanati da …

fluttero

TORINO. Sanità, Fluttero chiede la proroga di un anno per i direttori

“La proroga di un mese dei direttori generali delle aziende sanitarie del Piemonte, decisa dalla …