Home / In provincia di Vercelli / LIVORNO FERRARIS. Picchia il padre e lo rapina dell’auto, arrestato 45enne
Carabinieri
Carabinieri

LIVORNO FERRARIS. Picchia il padre e lo rapina dell’auto, arrestato 45enne

Ha colpito a pugni il padre perché si rifiutava di prestargli denaro. Un 45enne di Livorno Ferraris (Vercelli) è stato arrestato dai carabinieri per rapina aggravata nei confronti del genitore, di 74 anni. Durante un incontro in stazione a Santhià, il 45enne ha rivolto al padre pressanti richieste di denaro; non ottenendolo, il malvivente, disoccupato e gravato da pregiudizi penali, lo ha colpito violentemente con una serie di pugni. Oltre a questo, il figlio ha strappato le chiavi dell’auto dalla mano del padre e si è allontanato, non prima di averlo colpito con la portiera del veicolo, alla quale il proprietario si era aggrappato nel vano tentativo di opporsi alla rapina. Il 45enne è stato rintracciato dai militari mentre si trovava ancora a bordo dell’autovettura ed è finito in carcere a Vercelli. Il padre, accompagnato in ospedale, ha riportato ferite guaribili in 20 giorni.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

MATHI. Droga: 20mila euro l’anno con marijuana km0, arrestato

Era arrivato a guadagnare fino a 20 mila euro l’anno coltivando marijuana a ‘km0’. Un …

IVREA. Manital: nessuna interruzione attività, si pagano stipendi

Nessuna interruzione delle attività imprenditoriali della Manital. Lo precisa la multiutility di Ivrea, con oltre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *