Home / In provincia di Vercelli / LIVORNO FERRARIS. Investe figlia che vuol vivere all’italiana, arrestato

LIVORNO FERRARIS. Investe figlia che vuol vivere all’italiana, arrestato

Ha aggredito la figlia, cercando di investirla con l’auto solo perché voleva vivere “all’italiana”. Un uomo di origine marocchina, 50 anni, residente a Livorno Ferraris (Vercelli), è stato arrestato dai carabinieri per tentato omicidio e maltrattamenti. L’episodio è avvenuto oggi in paese dove la famiglia abita da diversi anni; il padre ha messo in moto l’auto e ha cercato di mettere sotto la figlia di 20 anni. La giovane è stata colpita solo di striscio: portata in ospedale, è stata dimessa con una prognosi di pochi giorni. Ora l’uomo si trova in carcere. La giovane è molto conosciuta in paese, gioca nella locale squadra di basket e non ha mai messo il velo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Arresto

VERCELLI. Bombe carta a stadio Vercelli, un arresto

Un ventiseienne di Massa Carrara è stato arrestato dalla polizia a Vercelli nel quadro dell’indagine …

CIGLIANO. Domenica c’è “Incontro tra culture”

“Dalla finestra si sente la gente, dalla porta si vede la gente, dagli occhi si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *