Home / Edizione Chivasso / LIVORNO FERRARIS. Corgnati vuol aprire il mercato, i cittadini lo bloccano: “E’ troppo presto”
Stefano Corgnati

LIVORNO FERRARIS. Corgnati vuol aprire il mercato, i cittadini lo bloccano: “E’ troppo presto”

LIVORNO FERRARIS. Corgnati vuol aprire il mercato, i cittadini lo bloccano: “E’ troppo presto”.

In paese riparte il mercato nonostante l’emergenza Coronavirus. Anzi, no. Tutto nasce da un comunicato del sindaco Stefano Corgnati della settimana scorsa, nel quale comunica la riapertura del mercato settimanale per sabato 4 aprile, senza entrare nei dettagli sulle modalità e sulle misure di sicurezza adottate. «L’idea era dare ai cittadini maggiori possibilità di reperire generi alimentari, consentendo esclusivamente a questo settore di allestire le bancarelle. Si sarebbe trattato di sette banchi al massimo» spiega Corgnati.
I cittadini non hanno però gradito la decisione, criticandola quasi all’unanimità, soprattutto sui social, al grido di “è troppo presto, così rischiamo di rendere vani i sacrifici fatti finora”. Nella serata di giovedì arriva il dietrofront del primo cittadino, che decide di tornare sui suoi passi sospendendo nuovamente il mercato settimanale. «Nonostante la consapevolezza di poter gestire questo “mini-mercato” in piena sicurezza come permesso dalla legge, sentite le preoccupazioni della cittadinanza che per me rappresentano il primo elemento da considerare, comunicare il mantenimento della sospensione del mercato, con riattivazione a data da destinarsi».
Il mercato ridotto si sarebbe svolto nel rispetto dell’ordinanza regionale vigente, con pochi banchi solo di generi alimentari primari, molto distanti tra loro e posti lungo viale 4 Novembre, con accessi all’area presidiati, orari allungati, accesso di una sola persona per nucleo familiare e il divieto di portare bambini, oltre all’obbligo di utilizzo della mascherina per tutti. Tuttavia i livornesi hanno preferito la cautela, facendo sentire la propria voce e convincendo il sindaco a cambiare idea.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SALUGGIA. Interventi del Comune per famiglie e imprese

La pandemia Covid-19 ha messo in crisi anche l’economia delle famiglie, spesso a causa della …

SALUGGIA. Calo della domanda di valvole cardiache: altre tre settimane di cassa alla LivaNova

Il management della multinazionale LivaNova ha incontrato, giovedì 28 maggio, la rappresentanza sindacale unitaria dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *