Home / BLOG / LEINI. Leone dice no al confronto con i candidati a sindaco. “La mia agenda è piena”
gabriella leone

LEINI. Leone dice no al confronto con i candidati a sindaco. “La mia agenda è piena”

Il lunedì? Non posso! Il martedì? Non posso! Il mercoledì? Non posso! Il giovedì? Idem IL venerdì? Idem. E il sabato e la domenica? Idem, idem idem. Allora facciamo la sera? Non posso! Facciamo il pomeriggio? Non posso! Facciamo al mattino presto, prima dell’ora di pranzo…. Insomma ci dica lei quando è disponibile e lo facciamo proprio quando desidera lei! Niente da fare. L’agenda di Gabriella Leone è zeppa di impegni che più di così, neanche i Ministri Salvini, Di Maio e il presidente Conte messi insieme. Inutile insistere o cercare una provocazione. Leone per La Voce non c’è. Non verrà al nostro dibattito, esattamente come non ci era venuta cinque anni fa. E non se ne conoscono le motivazioni, salvo ipotizzare che una certa parte politica temi un’imboscata a Facebook unificato.

Arrivati a questo punto però c’è un problema, enorme come una casa. E c’è che un dibattito sul futuro di Leini senza il sindaco uscente sarebbe monco, deficiterebbe di gran parte della sua sostanza. Perchè è evidente che si comincerebbe dalle cose fatte o non fatte per poi passare ai progetti, ai sogni e alle speranze. Il rischio è parlare dell’illustre assente senza alcuna possibilità di contraddittorio e questo tutto sarebbe fuorché un servizio alla comunità, agli elettori e ai nostri lettori.

Morale? Sempre che una morale ci sia. La voce rinuncia al confronto pubblico dei candidati a sindaco di Leini. Ci rinuncia con costipazione, con un forte mal di pancia, con la convinzione che Leini meriti ben altro di un sindaco incapace di affrontare un pubblico delle grandi occasioni come solo le elezioni hanno la capacità di esserlo. 

E siccome riprovarci non costa nulla, glielo richiediamo qui. Sindaco! Ci dica un giorno, uno qualsiasi….

 

P.S: Nel caso qualcuno pensasse che siamo arrivati tardi o che il dibattito non fosse già fissato da tempo, è doverosa una precisazione. L’appuntamento era per il 21 maggio, poi si è appreso che l’Air palace per quel giorno non aveva la sala disponibile e abbiamo subito informato i candidati a sindaco. Tutti, tranne Leone, avrebbero accettato di rifissare l’appuntamento per il 22. A questo punto però (questione di pochi minuti) Gabriella Leone si era già impegnata anche per il 21.

P.S2. Nel caso intravedessi troppi commenti delle truppe cammellate pro-Leone, pubblicherò qui i messaggi su whatsapp tra il sottoscritto e la Leone

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

Palagiustizia

TORINO. Sentenza Fai-Fri: terrorismo anarchico analogo all’Isis

Il terrorismo di matrice anarchica è analogo a quello islamista e il suo inquadramento, dal …

Recupero di un escursionista

CUORGNE’. Scivola in una scarpata, grave escursionista di Ivrea

Sono gravi le condizioni di un uomo di 82 anni recuperato dal soccorso alpino, oggi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *