Home / BLOG / LEINI. Dall’Argentina per amore… del ciclismo

LEINI. Dall’Argentina per amore… del ciclismo

Il suo grande amore? La bici. La mountain bike per la precisione. Per lei, a soli vent’anni, ha lasciato la sua Argentina, la famiglia, gli affetti, con in tasca un biglietto per l’Italia e nel cuore il sogno di correre da professionista. Matias Armando,del Silmax Racing Team di Leini, da quel giorno, di strada ne ha fatta. Sette anni di professionismo tra squadre italiane e la nazionale argentina.

Per lui, quella appena terminata, è stata l’ultima stagione. Da tre anni all’interno del Silmax Racing Team, Matias Armando ha deciso di dire basta al professionismo e di tornare nella sua amata Argentina.

Nel cuore sempre un sogno. Diverso da quello che lo portò in Italia, ma non meno grande: “Il mio posto adesso è là – ci racconta con occhi scintillanti – porterò avanti l’azienda di famiglia. L’allevamento di bovini che attualmente dirige mio padre”. La domanda sorge spontanea: Sei felice?

Sono sempre felice perché il signore ogni giorno mi regala una vita nuova”.

Questo lo spirito che ha portato Matias Armando in Italia e che adesso lo riporterà in Argentina.
Classe 1992, Matias è nato a Santiago Del Estero, una città dell’Argentina settentrionale di circa 250mila abitanti, capitale dell’omonima provincia. Unico maschio di quattro figli, a 20 anni decide di voler percorrere la carriera da professionista all’estero. “Avevo appena concluso il primo anno di Isef, ma non era quello ciò che volevo fare. Il mio preparatore atletico seguiva un ragazzo che correva in Italia. In Argentina avevo raggiunto il massimo.

Per raggiungere tetti alti del ciclismo internazionale dovevo venire in Europa. E così decisi di partire per l’Italia. Quando lo dissi a casa, mia madre si mise a piangere. Mio padre mi capì e mi sostenne in questa scelta”.

L’8 marzo del 2013 Matias parte da Buenos Aires diretto a Cossato, Biella. Gli inizi non sono stati facili: “Non avevo neppure la bici. Senza nulla pretendere i fratelli Segato di Orbello, si misero a mia disposizione. Mai avrei pensato che avrei conosciuto proprio in quel momento la squadra che mi avrebbe dato sostegno ed opportunità di inserirmi nel mondo della MTB Italiana il “Racing team Riverosse””.

Da quel giorno per Matias Armando iniziano sette anni di professionismo e successi: vince la coppa Piemonte Di Xc nel 2014 e il marathon bike  cup 2017. E’  bronzo continentale al Panamericano Marathon 2018 con la nazionale argentina (indossando la maglietta della nazionale, ma i pantaloncini del Silmax Racing Team). Inoltre colleziona multiple partecipazioni sia nei mondiali che nelle coppe del mondo marathon.  Nel 2016 arriva a Leini. L’ultima gara, per Matias, è stata la Prevostura, a Lessona, il 2 ottobre scorso: “Un ritorno alle origini – racconta – il tracciato passava proprio davanti alla mia prima casa qui in Italia. Un’emozione grande”.

E com’è andata?

Male, malissimo. Mi sono sgraiato a 60 chilometri all’ora”.

Sorride Matias mentre mostra le escorazioni come fossero trofei di una battaglia che sa di aver vinto.

Commenti

Blogger: Maria Di Poppa

Maria Di Poppa
Letteralmente

Leggi anche

La scottona.

La scottona. Sulla scottona, oggi di moda soprattutto in Italia è la giovane bovina che …

TORINO. Tanto pubblico all’Oval per Restructura

Quattro giorni di manifestazione, dal 14 al 17 novembre all’Oval Lingotto di Torino, che si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *