Home / Dai Comuni / Lavoro: Cota, senza vincoli Roma il Piemonte ce la farebbe

Lavoro: Cota, senza vincoli Roma il Piemonte ce la farebbe

In materia di occupazione e di opportunità per le imprese il sistema piemontese ”potrebbe farcela alla grande”, con una politica industriale adeguata se fosse ”liberato dai vincoli burocratici e fiscali imposti da Roma. E’ quanto afferma il governatore Roberto Cota, il quale sottolinea che il federalismo è necessario ”perché Roma non è in grado di dare risposte, e noi, ad oggi, abbiamo competenze limitate”. ”Si parla tanto – osserva Cota – della Fiat, ma il tema viene anche in questo caso affrontato generalmente in modo superficiale. La Fiat un simbolo, certo,ma ci sono molte aziende che purtroppo chiudono o vanno via. Torino dovrebbe essere la capitale dell’automotive ed ha dimostrato di avere le carte in regola per esserlo. Mi riferisco al sistema di imprese, alla capacità produttiva, al collegamento con il nostro Politecnico ed i nostri enti di ricerca. Il Piemonte dovrebbe e potrebbe essere uno dei posti al mondo dove conviene di più impiantare un’attività nel settore. E’ così? La risposta la conosciamo perfettamente. Ma l’unica che sta facendo qualcosa è la Regione.

Vorremmo avere la possibilità di fare molto di più

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

RIVALBA. Annullata anche la Fiera del Tartufo

Nell’incantevole cornice delle colline torinesi il secondo week end di novembre da oltre un ventennio …

VENARIA. I sindacati dei pensionati chiedono un incontro al sindaco Giulivi

Le sigle sindacali legate al mondo dei pensionati (Cgil-Spi Torino; Cisl Pensionati; Uil Pensionati) di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *