Home / BLOG / LAURIANO. Apre “Roots”, circolo culturale dalle mille risorse.

LAURIANO. Apre “Roots”, circolo culturale dalle mille risorse.

Nel silenzio socio-culturale che avvolge la nostra zona e che spinge tutti noi a lasciare le terre provinciali di confine per cercare occasioni di intrattenimento o di socialità nella metropoli torinese, a volte arriva un’eco di vita e di vitalità, che ci desta dal nostro torpore di periferia. Questa volta l’iniziativa arriva da una ragazza dal talento eclettico e dagli occhi mediorientali, capace di dipingere ma anche di danzare e di insegnare Yoga, il tutto trasmettendo l’entusiasmo di chi è sempre alla sua prima volta. Jessica Chirico, insieme a Federico Carlo Villa e a Paolo POnchia, ha aperto a Lauriano, in Via Cocconato, il suo circolo culturale battezzandolo “Roots”, ossia “radici”, con la speranza che la sua idea possa attecchire e germinare in un territorio popolato da paesini, che come lei stessa descrive sulla pagina facebook dell’associazione, spesso si riducono a dormitorio per pendolari. All’interno di Roots si entra in un dedalo di soprese, a cominciare dal piano terra che accoglie il ristorante punteggiato con i disegni a muro di Jessica (frutto della sua giovanile formazione artistica) e con menù curato dal leggendario Ponchia di ritorno dai Caraibi. Al piano sottoterra uno spazio ricreativo con ping pong e calcetto, al primo piano un’ampia e ariosa sala destinata allo Yoga. Perché è questa l’ultima passione di Jessica Chirico, quella che l’ha accompagnata negli ultimi cinque anni della sua vita e che adesso si prepara a condividere con chiunque voglia sperimentarne i benefici psico-fisici. L’interesse per l’antica disciplina indiana l’ha portata a diplomarsi all’Accademia di filosofia orientale di Milano e a recarsi direttamente alle origini, viaggiando in Nepal, dove ha potuto assorbire i sacri crismi: “Il tipo di Yoga che praticherò a Roots è quello detto Ashtanga, uno dei più antichi, che unisce respiro e armonia dei movimenti con vantaggi duraturi nel tempo per muscoli e tendini. Dopo aver praticato per anni la danza classica e moderna ho trovato nello Yoga la disciplina che più mi si addice e che soddisfa il mio bisogno di fisicità. Da settembre avvierò dei corsi, con lezioni che si terranno due volte alla settimana, il martedì e il giovedì.” Ma non di solo Yoga si tratta, l’idea di Roots è anche quella di mettere a disposizione i propri locali a tutti coloro che cercano uno spazio per poter svolgere la propria attività, aprendo così un’opportunità che prima sulle nostre colline non esisteva.

Commenti

Blogger: Andrea Capello

Andrea Capello
Appunti di viaggio

Leggi anche

VIÙ. Undicimila km a piedi, in un anno una coppia attraversa l’Europa

Hanno attraversato l’Europa percorrendo, a piedi, oltre 11 mila chilometri. Anna Rastello e Riccardo Carnovalini …

carabinieri

CASELLE. Atto vandalico contro camper di equipe medici

Atto vandalico ieri a Caselle (Torino) dove un gruppo di ragazzi ha preso di mira …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *