Home / Dai Comuni / LANZO. 5mila euro raccolti con “Un ponte per un sorriso”
un ponte per un sorriso
La scorsa edizione di "Un ponte per un sorriso" a Lanzo

LANZO. 5mila euro raccolti con “Un ponte per un sorriso”

LANZO. Il progetto “Un Ponte per un Sorriso”, nato nell’agosto 2016  dopo il terremoto del Centro Italia, quest’anno sarebbe stato alla sua quinta edizione.  In questi anni ha offerto ospitalità a piccoli nuclei famigliari e, attraverso una cena solidale, inserita nei festeggiamenti in onore alla Madonna di Loreto, ha raccolto  fondi per i progetti di rinascita attivati nei paesi colpiti dal terremoto. Il recente evento COVID ha improvvisamente stravolto la vita anche di molte famiglie della Comunità lanzese. Si sono venute a creare improvvise difficoltà economiche per problemi di lavoro ed è ulteriormente aumentata la criticità di chi già viveva situazioni di precariato. E’ su questi presupposti  che quest’anno è nato un Progetto nuovo: “Lanzo e Norcia: Ri-partiamo dai bambini” .

Iniziativa per sostenere progetti  per i bambini di entrambe le comunità. Si è pensato di unire le due Comunità in un unico progetto e, destinare il ricavato delle iniziative proposte nelle ultime settimane alla fascia di popolazione più debole : i bambini.

A Lanzo il ricavato delle iniziative andrà a favore di  progetti/eventi/iniziative culturali e sportive che vedono coinvolti i bambini che frequentano le scuole secondarie di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Lanzo le cui famiglie, penalizzate dal momento critico, non potrebbero sostenere economicamente. Ancora una volta la Città di Lanzo con l’Amministrazione,  le sue Associazioni, Abbadie, ristoratori , bar, commercianti, supermercati e  singoli cittadini ha saputo stringersi attorno al Progetto e dare segni di grande solidarietà.

Sono state vendute 200 borse solidali, 215 buoni per “L’ amatriciana da asporto”. Si sono raccolti  circa 700 euro di offerte da parte dei cittadini, e 1200 circa da parte dei ristoratori e bar che hanno aderito al Progetto con la giornata del 27 agosto con piatti dedicati ai paesi  del centro Italia Tantissime persone hanno dato il loro supporto organizzativo e pratico ed il risultato finale ha premiato lo sforzo di tutti.

L’incasso 2020 è  di circa 5000 euro.  E’ stato un grande successo e a tutti giunga il caloroso ringraziamento dei bambini di Lanzo e Norcia che ne beneficeranno.

Prossimo appuntamento: agosto 2021 per non dimenticare i più fragili e per crescere insieme uniti nella solidarietà.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

san benigno biometano

SAN BENIGNO. Anche Confagri si schiera contro l’impianto di biometano

No alla realizzazione di un impianto per produrre biometano dai rifiuti organici a San Benigno …

TRINO. Ponte sul Po: i lavori partono con cantiere sospeso

Cominceranno giovedì, con un cantiere sospeso in modo da non interferire con l’alveo del fiume, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *