Home / Torino e Provincia / San Mauro Torinese / L’Allotreb supera a pieni voti la trasferta di Occimiano
La prima squadra dell'Allotreb

L’Allotreb supera a pieni voti la trasferta di Occimiano

La lunga trasferta in casa della Fortitudo Occimiano viene superata a pieni voti dalla Nixsa Allotreb che fa ritorno a San Mauro con il bottino pieno: 0-3 (19-25; 21-25; 15-25) il punteggio finale. La prima frazione è condotta in porto con autorevolezza dalle bertollesi di Silvano Cantamessa, schieratesi in campo con la novità del giovane libero Elena Greppi in luogo di Giulia Martore, tenuta a riposo per un leggero infortunio ad un braccio. In attacco il sestetto biancoblu fa la voce grossa e nei fondamentali di seconda linea non si distrae, costringendo le padrone di casa a forzare e, conseguentemente, a sbagliare tanto: 19-25. La Fortitudo Occimiano non sta a guardare e, come preventivato, si fa più pericolosa negli scambi iniziali del secondo parziale, portando presto sul +5 (9-4). Lentamente l’ Allotreb risale la corrente e, con un grande dispendio di energie, raggiunge le avversarie sul 19-19, prima di piazzare la zampata vincente nel finale, propiziata dalla centrale Sara Brunitto, ancora una volta tra le migliori in campo (21-25). Occimiano non ha più la forza per tenere testa alle bertollesi e nel terzo set alza bandiera bianca senza opporre troppa resistenza. Spazio a diverse giocatrici della panchina, ma la vittoria finale dell’ Allotreb è soltanto più una formalità per le biancoblu: 15-25.

La prima squadra dell'Allotreb
La prima squadra dell’Allotreb

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

Skating Settimo

PATTINAGGIO ARTISTICO. Lo Skating Settimo torna in pista con la solita carica

Lo Skating Settimo, non appena l’ultimo DPCM del 1° giugno lo ha consentito, è tornato …

Valentino Volpianese B2

VOLLEY. Ufficializzato l’organico della Valentino Volpianese di serie B2

E’ arrivato il momento di guardare al futuro in casa Valentino Volpianese. Dopo la presentazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *