Home / BLOG / Ladri e briganti!

Ladri e briganti!

Ladri e briganti!
Tanto tempo fa nella lontana città di Credulonia i ladri presero la città e cacciarono i boriosi briganti. Tutto il popolo ne era contento, venne dichiarato quel giorno di vacanza e commemorato ogni anno con fuochi d’artifizio. Gli abitanti di Credulonia erano contenti ed ottimisti, ed i ladri come primo atto fecero delle leggi che proteggevano la proprietà privata e la dignità delle persone e soldi per tutti, prendendoli dai forzieri dei briganti. Vennero emanate pene severe contri chi rubava e questo rassicurò gli abitanti. Tutti allora erano ottimisti. Le opposizioni divise e accusate di essere stati amici con i briganti di prima, ogni volta che parlavano dicendo che loro erano dei ladri, ma venivano messe a tacere con sdegno dagli abitanti. I ladri stessi sorridevano alle insinuazioni mosse dalla parte avversa. Il consenso ai ladri cresceva sempre di più e insinuare che i ladri fossero ladri era considerato assurdo. Ma con il passare del tempo i furti aumentavano e qualcuno incominciò a pensare che dietro c’era una grossa organizzazione, e solo i ladri aveva questa organizzazione. Incominciarono a sparire le case, i ponti e le fabbriche con gli operai. Poi iniziarono a sparire gli alberi ed intere grosse aziende. La stampa insorse ma presto sparì anche quella. Poi i ladri iniziarono a derubarsi tra di loro e, poi dai figli e dai nipoti, ma vissero felici, derubati e contenti.
Favria, 22.10.2019 Giorgio Cortese

Nella vita quando mi metto in cammino per sentire il rumore dei miei passi, ascolto me stesso se mi fermo ascolto gli altri.

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

I gatti.

Rispettare me stesso molte volte è saper dire di no senza aver paura di deludere …

Dal canterano al cifun!

Dal canterano al cifun! Oggi si parlava con l’amico aggregato alpino Mauro e Bruno delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *