Home / BLOG / La vigna.

La vigna.

La vigna.
La vigna abbandonata si riposa. La tramontana getta a terra i pampini bruciati dal freddo e i tralci tremano. Nella mano dura, callosa, il potatore stringe il tralcio vecchio e con le forbici lo taglia. Di filare in filare egli va, lasciando dietro di sé, sui tralci, gli occhi ciechi delle gemme che cominciano a sognare di germogliare, e tralci in terra, secchi, che calpesti crepitano, come se già sentissero la vampa del fuoco in cui fra poco bruceranno interi.
Favria, 25.10.2020 Giorgio Cortese

La chiave della vita è accettare le sfide, la vita è una opportunità da cogliere davanti ad ogni problema

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

OROSCOPO. Segno fortunato: Leone. Settimana dall’1 al 7 dicembre

ARIETE Il mese di dicembre vi vede ancora impegnati nel confronto serrato con Marte, che …

IVREA. Politica o clownerie?

Mettiamola così. E’ troppo facile farsi intervistare su La Sentinella o su un qualsiasi altro …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *