Home / Eventi / Altri Eventi / LA STRADA REALE DEI VINI TORINESI INAUGURA UFFICIALMENTE LA “CANTINA DEL BORGO” MEDIEVALE A TORINO
Castello del Valentino a Torino

LA STRADA REALE DEI VINI TORINESI INAUGURA UFFICIALMENTE LA “CANTINA DEL BORGO” MEDIEVALE A TORINO

Domani, mercoledì 11 settembre, alle 11 sarà inaugurata ufficialmente al Borgo Medievale di Torino la vetrina dei vini torinesi. Grazie alla collaborazione con il Borgo Medievale e l’Enoteca Regionale della Serra, la Strada Reale dei vini torinesi ha avviato un’iniziativa a favore degli enoturisti, per accrescere la conoscenza di vini DOC prodotti nei comprensori del Canavese, della Valsusa, del Pinerolese e della Collina Torinese.

 

Alla cerimonia di inaugurazione interverranno il Presidente Strada Reale dei vini torinesi Francesco Balbiano, il Presidente dell’Enoteca Regionale della Serra Guido Dellarovere, l’Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte Claudio Sacchetto,  l’Assessore all’Agricoltura e al Turismo della Provincia di Torino Marco Balagna, il Segretario Generale della Camera di commercio di Torino Guido Bolatto, il Segretario Generale e Direttore Amministrativo della Fondazione Torino Musei Adriano Da Re e la Direttrice del Borgo Medievale Enrica Pagella.

 

La nuova “Cantina del Borgo”, ospitata nel suggestivo ambiente al piano terreno della “Casa di Borgofranco, offrirà a visitatori locali e viaggiatori la possibilità di conoscere la produzione enologica torinese nelle sue diverse espressioni e tipicità locali. Lo spazio, situato nel Cortile di Avigliana, accoglieva nel 1884 (quando il Borgo Medievale fu realizzato in occasione dell’Esposizione Internazionale) la sala da pranzo dell’osteria e si distingue per le pareti vivacemente affrescate e per la vista sul Po attraverso le finestre con caratteristici vetri soffiati a disco. Le decorazioni delle pareti, composte da rami intrecciati, foglie e fiori, sono ancora quelle originali del 1884, volute dall’ideatore del Borgo, l’architetto Alfredo D’Andrade. Il locale accoglierà coloro che, tra i numerosi visitatori del Borgo, saranno curiosi di esplorare l’espressione enologica dei territori torinesi. La “Cantina del Borgo” ospiterà, inoltre, le aziende vitivinicole che vorranno presentarsi al pubblico proponendo in degustazione i propri vini e fornirà una vetrina turistica a ristoranti, agriturismi, hotel e Bed &Breakfest soci dalla Strada Reale. L’auspicio della Strada Reale è quello di fornire spunti inediti di interesse a quanti visitano Torino, per convincerli a ritornare, ampliando l’orizzonte della visita all’intero territorio provinciale e al suo ricco patrimonio enogastronomico e storico-artistico.

 

L’Assessore provinciale all’Agricoltura ed al Turismo, Marco Balagna, sottolinea che “l’interesse suscitato dalla Bottega del Paniere, che ha recentemente aperto i battenti al Borgo Medievale, conferma l’importanza di disporre di vetrine delle produzioni tipiche in un complesso visitato ogni anno da circa 500.000 persone fra torinesi e turisti. La possibilità di acquistare e degustare le tipicità enogastronomiche mentre si visita un luogo affascinante di Torino aiuterà i produttori del Paniere e della Strada Reale dei vini torinesi (di cui la Provincia è socio fondatore) a superare l’attuale difficile congiuntura economica”.

 

Il Presidente Strada Reale dei vini torinesi, Francesco Balbiano, sottolinea che “la Strada Reale è alla costante ricerca di nuove occasioni per promuovere ed incentivare il turismo enogastronomico dei territori torinesi. Gli operatori turistici prestano attenzione alle proposte che consentano loro di accrescere e diversificare l’offerta, soprattutto nell’attento mercato delle Food & Wine Experiences. Nella Cantina del Borgo la ricchezza di paesaggi, di opportunità e di prodotti torinesi ha trovato un’elegante vetrina, nel cuore del capoluogo piemontese”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CUORGNÈ. Incipit Offresi sbarca in Canavese

La Biblioteca Civica di Cuorgnè ospiterà, giovedì 21 gennaio 2021, la diretta streaming di Incipit …

IVREA. VITRUM. DALLA SABBIA ALLA LUCE – Scienza, storia e arte del vetro dalla scoperta ai giorni nostri.

In attesa della riapertura del Museo Garda la mostra, allestita fino al prossimo 18 aprile, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *