Home / In provincia di Torino / “La chiave di Sara” per il giorno della Memoria

“La chiave di Sara” per il giorno della Memoria

Il Giorno della Memoria

È un appuntamento ricorrente, ma tutt’altro che rituale, quello che la sezione “Guerrino Nicoli” dell’Anpi di Settimo Torinese propone per il Giorno della Memoria. Quest’anno, per gli alunni delle scuole medie e per tutti i cittadini, verrà proiettato un film francese, «La chiave di Sara», del regista Gilles Paquet-Brenner, tratto dall’omonimo romanzo di Tatiana de Rosnay.

“La pellicola che proponiamo – spiega Silvio Bertotto, il nuovo presidente della sezione Anpi – è non solo utile per riflettere su una tragedia come quella che si rievoca il 27 gennaio, ma anche avvincente. Il film narra la storia della ricerca condotta da una giornalista, all’inizio del nostro secolo, per ritrovare Sara, catturata quando non aveva che dieci anni d’età, nel 1942, a Parigi, dalla polizia collaborazionista francese, durante il cosiddetto rastrellamento del Velodromo d’inverno. Essendo convinta che Sara è sopravvissuta allo sterminio, la giornalista interroga i testimoni e indaga in archivi e biblioteche. Dal passato affiorerà un drammatico segreto di famiglia: talvolta, infatti, la riscoperta di una verità sepolta comporta un prezzo da pagare nel presente”.

Il Giorno della Memoria fu istituito nel luglio 2000 dal Parlamento per ricordare lo sterminio del popolo ebraico, le le leggi razziali e gli italiani che subirono la deportazione, oltre alla prigionia e alla morte di tutti coloro che, a rischio della propria vita, protessero i perseguitati. Fu scelto il 27 gennaio poiché quel giorno del 1945 vennero abbattuti i cancelli del campo di Auschwitz. L’impegno dell’Anpi di Settimo per celebrare il Giorno della Memoria si è consolidato nel tempo. Quest’anno, il film “La chiave di Sara” verrà proposto agli alunni e agli insegnanti delle scuole medie “Antonio Gramsci”, “Giacomo Matteotti”, “Italo Calvino”, “Guerrino Nicoli” e “Piero Gobetti”, nella sala Levi della biblioteca Archimede, giovedì 23, venerdì 24 e lunedì 27 gennaio. Ogni giorno le proiezioni saranno due (alle ore 8,30 e alle ore 10,45). Inoltre il film sarà proiettato per la cittadinanza, sempre in sala Levi, alle ore 21 di lunedì 27 gennaio, con ingresso gratuito.

Commenti

Blogger: Fabio Ugolini

Fabio Ugolini
Te lo do io il Fair Play

Leggi anche

CHIVASSO. “Non vogliamo un’altra via Roma!”. Duecento firme contro via Po pedonale

Duecento firme, l’80 per cento circa di commercianti, per chiedere all’amministrazione comunale di abbandonare il …

CHIVASSO. Inaugurato il Palazzetto dello Sport PalaLancia

Sono stati inaugurati venerdì sera, 8 novembre, in occasione della presentazione della nuova stagione 2019/2020 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *