Home / Sport / Altri Sport / KARATE. Una giornata indimenticabile con il Trofeo Sussetto
Budokan Karate Caluso in festa

KARATE. Una giornata indimenticabile con il Trofeo Sussetto

Tripudio di pubblico e di partecipanti per la seconda edizione del Trofeo Sussetto, appuntamento agonistico organizzato dal Budokan Karate Caluso per il quarantesimo anno dalla fondazione della storica scuola calusiese di karate, fondata nel 1975 dal maestro Catino e dai fratelli Sussetto. Oltre 200 gli atleti di Piemonte e Valle d’Aosta presenti a questa competizione, per la gioia del comitato organizzatore che ha visto la gradita presenza di 16 società, del responsabile del settore karate della UISP, il maestro Domenico Garone, e dell’assessore Roberto Podio del Comune di Caluso, che ha patrocinato l’evento. L’apertura del Trofeo Sussetto a tutte le categorie è stata accolta con soddisfazione da tutti e ha dato risposte eccezionali. La miglior società classificata è risultata la Cam None del maestro Gennaro Baffa, che ha staccato di un solo punto il Budokan Karate Caluso; terza la Shin Gi Tai del maestro Panetta. Da segnalare per i colori calusiesi 8 primi posti, 4 medaglie d’argento, 3 bronzi e 4 quarte posizioni: un bottino di tutto rispetto.

Il maestro Nico Primavera è orgoglioso per la riuscita di questa gara: “La lista dei ringraziamenti è lunghissima: ci tengo a partire dai genitori che ormai fanno parte integrante di questa associazione, che senza di loro non potrebbe funzionare. Una menzione speciale voglio spenderla per il più piccolo degli atleti, Andrea Garino, che dopo qualche attimo di esitazione e grazie al supporto di Gianluca Prono, cintura nera del Budokan Karate Caluso, è riuscito a gareggiare, regalando una grande emozione a tutti i presenti. Sono momenti che mi ripagano delle ore passate in palestra a sudare con questi ragazzi: i loro in questo II Memorial Sussetto li porterò sempre con me. Infine, doveroso menzionare il fondamentale aiuto in questi momenti sempre difficili di alcuni sponsor, che ringraziamo; Cei di Favaro Ennio, SO Costruzioni, Ardea Costruzioni, Agriscavi di Massetto, Rubberfil, Itis di Brunetto, Il Bar Gigi di Alberto Raffaele, la panetteria Fisichella, lo studio tecnico Geom Verga, il Levabolli di Strambino e il Rione Rua che ha rifocillato i partecipanti e tutti quelli che hanno creduto nella manifestazione. Non ci resta che lavorare sempre così e prepararci a tutti i prossimi appuntamenti”.

Commenti

Blogger: Glauco Malino

Glauco Malino
Tutti pazzi per lo sport

Leggi anche

CALUSO. Auto si ribalta e muore una mamma di 31 anni, ferito il figlio di 5

Incidente mortale nella notte a Caluso, lungo la statale 26 della Valle d’Aosta. Vittima una …

La chivassese Sofia Albertone di scuola Eurogymnica

GINNASTICA RITMICA. Fine settimana da leader per Eurogymnica

Nonostante il vociferare su possibili nuovi blocchi delle attività sportive, il weekend appena trascorso ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *