Home / Sport / Altri Sport / KARATE. L’Akiyama brilla all’Hungarian Open Saman Cup

KARATE. L’Akiyama brilla all’Hungarian Open Saman Cup

Trasferta internazionale in Ungheria per l’Akiyama Settimo. Il maestro Alfonso Valente ha portato i suoi allievi in gara all’Hungarian Open Saman Cup di Budapest. Tra i Cadetti, secondo posto nella categoria di peso al limite dei 52 kg per Pietro Taliano, che conquista il risultato più brillante di tutta la spedizione rossonera. Sui tatami magiari, l’Akiyama conquista anche un doppio quinto posto, sempre tra i Cadetti, con Gabriele Pala e Federico Gulli, chiamati in causa rispettivamente nei 70 kg e nei 57 kg. Nessun piazzamento di rilievo a Budapest, invece, per Juan Carlos Mondani.

In occasione dell’Hungarian Open Saman Cup, inoltre, il maestro Valente ha accompagnato in gara e seguito due allievi del  maestro Maurizio Feggi  della palestra Ippon2 di Biella: si tratta di Jacopo Botosso e Axel Aglietti Zampalla. Botosso, nei Cadetti, si è assicurato il successo nei 57 kg, mentre Aglietti Zampalla è stato impegnato negli Junior 68 kg, senza mettere al sicuro alcun piazzamento di spicco.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

A Torino col tram a vapore

Una funzione di primissimo piano nel quadro dei mutamenti non solo economici e urbanistici, ma …

L'Under 18 del Baseball Club Settimo

BASEBALL. Sul diamante l’Under 18 del Baseball Club Settimo

In questa particolare stagione il baseball giovanile piemontese si presenta ai nastri di partenza del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *