Home / Sport / Judo / JUDO. Il mondo del judo ai tempi del Coronavirus

JUDO. Il mondo del judo ai tempi del Coronavirus

Il mondo del judo, così come quello dello sport più in generale, si ferma o comunque risente inevitabilmente dell’emergenza Coronavirus. Cancellata la Junior European Judo Cup di Coimbra, in programma nel weekend di sabato 14 e domenica 15 marzo. Annullato anche il Training Camp previsto dal 16 al 19 marzo. Rinviata a data da destinarsi a causa delle recenti problematiche la Junior European Cup di Lignano Sabbiadoro, in programma il 4 e 5 aprile e il relativo Training Camp. Per il momento, invece, il Grand Slam ad Ekaterinburg non è stato ancora cancellato e, se si dovesse svolgere regolarmente com’è previsto da venerdì 13 a domenica 15 marzo, gli iscritti potrebbero essere i 587 atleti di 90 nazioni che risultano al momento, in seguito alla rinuncia dell’Italia. Dopo aver considerato le nuove disposizioni per l’ingresso dei cittadini italiani in Russia infatti, è stato riscontrato che la squadra azzurra risulta impossibilitata a prendervi parte e, di conseguenza, la direzione tecnica nazionale ha deciso che il raduno collegiale in corso nel Centro Olimpico a Ostia si è concluso sabato 7 marzo, anziché martedì 10 come da programma. In Russia avrebbero dovuto gareggiare anche Manuel Lombardo e Fabio Basile, le due stelle del judo azzurro di scuola Akiyama Settimo, rispettivamente nei 66 kg e nei 73 kg.

Annullato su decisione del governo marocchino il Grand Prix di Rabat. Questo il comunicato dell’IJF: “La Federazione Internazionale Judo informa con rammarico che, causa l’epidemia del virus Corona e della situazione sanitaria mondiale ed in particolare in Marocco, dove le misure precauzionali sono state aumentate, il Gran Prix a Rabat, in programma dal 6 all’8 marzo, è stato annullato su decisione del governo marocchino”. Tra gli undici atleti italiani originariamente iscritti al Grand Prix di Rabat, anche il sanmaurese Andrea Regis.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

6 Giorni delle Rose Internazionale

CICLISMO. 6 Giorni delle Rose dal 30 luglio al 4 agosto

Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli …

Dell’impiego ovvero dello Statuto dei lavoratori

Il professor Carlo Ossola (dovrebbero tremarmi le vene dei polsi solo a scriverne il nome), …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *