Home / Dai Comuni / IVREA. “Violetta la forza delle donne” attiva uno sportello di ascolto psicologico
Violetta la forza delle donne

IVREA. “Violetta la forza delle donne” attiva uno sportello di ascolto psicologico

In questo momento così complicato per tutti, la situazione delle donne vittime di violenza si è fatta più esasperata. Il controllo esercitato dall’uomo sulla donna, che è sempre al centro di queste dinamiche relazionali, viene spinto ai massimi livelli dalla convivenza forzata nella quale si trovano oggi le donne. Tutto ciò rende molto più difficile per loro chiedere aiuto e le espone a maggiori rischi: i soprusi psicologici e fisici che le donne possono potenzialmente subire aumentano e, là dove ci sono dei figli, rischia di amplificarsi il fenomeno della violenza assistita.

“Ci rendiamo conto che i momenti e gli spazi per uscire dal silenzio a cui sono costrette le donne sono estremamente limitati” commenta la dottoressa Barbara Bessolo, psicologa psicoterapeuta, responsabile scientifica del Progetto Violetta “ma vogliamo dire loro che il numero nazionale 1522 e i centri antiviolenza continuano ad essere attivi e che anche noi come gruppo di lavoro abbiamo voluto fortemente essere presenti per offrire uno spazio di ascolto telefonico rivolto alle donne del nostro territorio che stanno subendo queste situazioni, al fine di dare loro un sostegno nell’immediato oppure orientarle sulle azioni che potrebbero compiere. Ci rivolgiamo quindi alle donne dicendo loro che se si trovano coinvolte in episodi di violenza a causa della situazione di restrizione e di isolamento creata dall’emergenza che stiamo vivendo in questi giorni o se la situazione attuale ha accentuato situazioni di violenza preesistenti, possono contattare il nostro sportello gratuito al numero 3497117702 il martedì dalle ore 14.30 alle 17.30.”

Si tratta di uno sportello di ascolto psicologico nato dalla collaborazione dello Studio Via Di Vittorio 4 e dello Studio Cometa nell’ambito del progetto ConVoIaDistanza in complementarietà con il progetto di consulenza telefonica COndiVIDiamo dell’ASL TO4 e che quindi si muove in rete con quanti sul territorio si occupano da sempre di questo fenomeno.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LIVORNO FERRARIS. «Come uscire bene dall’emergenza? Genitori, imparate dai vostri bambini»

E’ inutile negarlo: il Covid-19 ha lasciato un segno indelebile in tutto il mondo. Qualunque …

Organalia 2020, al via con i concerti di Nole, Romano Canavese e Strambino

L’edizione 2020 del circuito musicale Organalia, patrocinato e sostenuto dalla Città Metropolitana di Torino, inizierà con quattro concerti a Nole, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *