Home / Dai Comuni / IVREA. Via libera al progetto “Ico Valley – Human Digital Hub”

IVREA. Via libera al progetto “Ico Valley – Human Digital Hub”

Via libera a ‘Ico Valley – Human Digital Hub’, progetto destinato a rivitalizzare una parte degli ex edifici Olivetti della città dando spazio alla formazione e alle start-up digitali. La presentazione questa mattina a Ivrea.

Un progetto partito nel 2018 da una intuizione della senatrice eporediese Virginia Tiraboschi. “Grazie agli stabilimenti Olivetti, Ivrea torna ad essere centrale sull’asse Torino-Milano – spiega la senatrice – e diventa protagonista di una rinascita industriale, ancora una volta basata sull’innovazione tecnologica”.

Il progetto prevede ampi spazi destinati alla formazione, così come luoghi condivisi tra le aziende, gallerie commerciali e aree destinate all’hospitality. Università e Politecnico di Torino garantiranno a Ivrea un percorso di alta formazione accademica. L’adesione di tutti i soci fondatori, e tra questi anche Olivetti del gruppo Tim, avverrà entro fine luglio.

È motivo di grande orgoglio – ha sottolineato Giovanni Ronca, presidente Olivetti (Gruppo Tim) – poter partecipare all’inaugurazione di questo spazio: assistere alla rinascita, a Ivrea, di un polo d’eccellenza dell’Innovazione è un segnale importante per il territorio, per il Paese, in continuità con l’importante eredità lasciata da Adriano Olivetti.

Partecipiamo a questa iniziativa con grande entusiasmo e proprio per questo abbiamo deciso di aderire da subito alla costituzione del Comitato Promotore del progetto. Per Olivetti e il Gruppo Tim è fondamentale contribuire alla digitalizzazione e alla diffusione della cultura dell’innovazione nel Paese, crediamo che rappresentino un volano importante per lo sviluppo del tessuto economico e sociale.

Human Digital Lab è un concetto forte che mette al centro la persona, nella migliore tradizione olivettiana, parte di un importante percorso che darà sicuramente nuova linfa al territorio del Canavese, insieme a partner di altissimo livello”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Nuoto per salvamento

NUOTO PER SALVAMENTO. Polisportiva UISP River Borgaro e Nuotatori Canavesani da urlo a Torino

Come per il nuoto, anche le competizioni di salvamento di Piemonte e Valle d’Aosta sono …

CRESCENTINO. Luca Carè si schiantò in auto contro il muro del ponte della ferrovia in strada del Ghiaro. Ora la famiglia porta il Comune in tribunale e chiede un risarcimento per la sua morte

CRESCENTINO. Un milione di euro: è quanto potrebbe costare al Comune di Crescentino la morte di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *