Home / Dai Comuni / IVREA. Una giovedì in corteo per ribadire il concetto di “antifascismo”
In foto A sinistra il Presidente dell’Anpi provinciale di Biella, avv. Gianni Chiorino, con Ivan Pescarin, Rita Castelnuovo, Mario Beiletti

IVREA. Una giovedì in corteo per ribadire il concetto di “antifascismo”

 

Soddisfatti tutti per una giornata di antifascismo cui hanno partecipato tante Associazioni, con la regia dell’instancabile Andrea Gaudino. “Giovedì scorso – commenta Mario Beiletti presidente di Anpi Ivrea – un corteo variopinto, allegro, ha attraversato Ivrea con canti, musica, reale volontà di manifestare, forse in modi poco usuali, ma assai efficaci ed apprezzati, l’antifascismo. Un ringraziamento anche all’avvocato Gianni Chiorino, Presidente provinciale Anpi di Biella, che con l’amico Luciano Guala ed altri collaboratori ha voluto essere presenti…”

Insomma, tutti in strada, a Ivrea, per ribadire in maniera pacifica il significato della parola “Antifascismo”, per ridarle nuovo senso e sostenere quei principi della nostra democrazia che sono necessari per garantire a tutti un’esistenza libera e dignitosa. “Crediamo nella Pace, nell’Uguaglianza e nella Libertà come valori fondamentali – avevano scritto gli organizatori –  Crediamo in una comunità aperta all’altro in tutte le sue forme, in una comunità inclusiva e accogliente. Condanniamo la violenza in ogni sua espressione e tutte le barriere, siano esse fisiche o mentali. Vogliamo dimostrare che un altro mondo è possibile, che un’alternativa esiste: al di là della semplificazione, rivendicando il diritto alla complessità nella comprensione della realtà.È tempo di dire basta all’odio e alla paura! Se non ora, quando? Se non noi, chi?!

Hanno aderito: ACMOS, Agathon, Albero della Speranza, ANPI, Arcigay Torino, Arvicola, Bellavista Viva, Casa delle donne, Centro Gandhi, Collettivo studentesco ZOOM, Comunità del Castello di Albiano, Ecoredia, Emergency, Good Samaritan, Ivrea Parkour, Legambiente Dora Baltea, Libera, Mary Poppins, Mastropietro, MIR Ivrea, Operazione Mato Grosso, Osservatorio Migranti, Pax Christi, Pubblico 08, Rosse Torri, Senza Confini, Serra Morena, Treno della Memoria e ZAC!

IN FOTO Andrea Gaudino di Acmos, principale organizzatore dell’evento

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

BORGOFRANCO. Il comune rischia il dissesto: gravi irregolarità nei Bilanci dal 2017 al 2019

Lettera shock della Corte dei Conti: i Bilanci degli ultimi tre anni non quadrano. Sono …

franco silvestro m5s ciriè

CIRIÈ. Silvestro: “La sentenza del Tar? 15 pagine di schiaffi al Comune”

CIRIÈ. «Quindici pagine di schiaffi al Comune». Così il consigliere Franco Silvestro, Movimento 5 Stelle, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *