Home / BLOG / IVREA. Un impegno all’antifascismo
Ivrea Beiletti Mario

IVREA. Un impegno all’antifascismo

Domani si festeggia il 25 aprile, anniversario della Liberazione d’Italia e simbolo della vittoriosa lotta delle forze partigiane contro la Repubblica Sociale Italiana e l’esercito nazista. Discutiamo del suo valore con il presidente della sezione dell’Anpi di Ivrea Mario Beiletti.

Che significato ha il 25 aprile nel 2018?

Il 25 aprile rappresenta la coscienza di una data fondante della nostra Repubblica. Si tratta della festa della Liberazione, ma non solo: il 25 aprile si festeggia infatti tutto quello che è conseguito alla Liberazione, dal referendum monarchia/repubblica alla redazione della Costituzione. Non è solo un momento di memoria, ma anche un momento di festa, fresco e sempre nuovo.

Cosa rappresenta l’antifascismo oggi?

Si tratta di un tema interessante, anche perché questo è l’anno che l’Anpi dedica all’antifascismo (tanto che è stata indetta una raccolta firme per dire no ai fascismi e ai razzismi). Nonostante l’antifascismo possa essere visto come un atto “contro”, o come un fenomeno di nostalgia, esso rappresenta anzitutto amore per la vita democratica e un insieme di valori per essere dei buoni cittadini. A questo proposito l’Anpi ha organizzato la mostra “50 sfumature di antifascismo” nell’atrio del palazzo civico di Ivrea, aperta fino al 19 maggio, in cui si espongono 50 motivi per essere buoni cittadini.

Cosa fa un antifascista per essere tale?

Il riferimento per l’Anpi e per gli antifascisti in generale è la Costituzione. L’Anpi come associazione può indicare dei riferimenti per gli antifascisti (no alla guerra e alla violenza, sì alla solidarietà), dopodiché è compito dei partiti politici rendere concreti questi riferimenti.

Cosa ne pensa l’Anpi delle divisioni della sinistra alle elezioni amministrative di Ivrea?

L’Anpi non è un partito e quindi non prende posizione su questioni politiche di questo tipo. L’Anpi non partecipa quindi nel modo più assoluto alla campagna elettorale. Le uniche indicazioni politiche che possiamo dare sono di non votare i fascisti e di scegliere personaggi politici onesti e democratici. Chiediamo però a tutte le forze politiche che si presenteranno a sottoscrivere un impegno all’antifascismo.

Quali sono gli eventi organizzati dall’Anpi in occasione del 25 aprile?

La sezione Anpi di Ivrea raggruppa 45 comuni. Le manifestazioni organizzate saranno quindi tantissime. L’evento principale di commemorazione si terrà nell’area monumentale di Lace, dove il 29 gennaio 1945 vennero catturati i comandanti della 76 divisione delle Brigate Garibaldi. A Ivrea ci saranno feste per giovani nel corso della giornata, e la sera si terrà uno spettacolo al Teatro Giacosa. Inoltre si aprirà alla visita del rifugio antiaereo che si trova dietro il monumento a Camillo Olivetti.

Commenti

Blogger: Fabrizio Armano

Fabrizio Armano
Studente dagli interessi molteplici e con tanta voglia di scrivere

Leggi anche

IVREA. Se la raccolta differenziata cresce come i contributi: per “InCanto”!

Non si placano le polemiche intorno al contributo di 5 mila euro assegnato dalla SCS …

SUSA. Recuperati capi d’abbigliamento e borse rubati (GUARDA IL VIDEO)

I Carabinieri di Susa, nel fine settimana, hanno aumentato i controlli sul territorio per prevenire …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *