Home / Torino e Provincia / Ivrea / IVREA. Spitale: “Vicesindaco lasci perdere le primarie”
Luca Spitale, segretario cittadino del Pd

IVREA. Spitale: “Vicesindaco lasci perdere le primarie”

Ho pensato a lungo Vicesindaco , spesso mi capita prima di agire, se lei meritasse davvero queste poche righe. Gliele concedo controvoglia. Sono bannato, come chiunque si permetta di giudicarla negativamente mezzo social, quindi le rispondo da qui, sono certo che il post arriverà a destinazione.

Lei può fare tutte le scelte che ritiene più opportune , la gente la giudicherà . Abbia però la compiacenza di non tornare a parlare delle primarie che l’hanno vista protagonista, è una questione di dignità. Lei, ponendo velatamente la questione dei voti della comunità Marocchina di Ivrea a sostegno di Perinetti, compie contemporaneamente molti errori, il primo è di conoscere le volontà di un elettore desumendola dalla di lui nazionalità ( ricordo che molti di loro sono cittadini Italiani), il secondo è che dimentica che, in quella circostanza, si siano avvicinati alla competizione, che l’ha vista sconfitta per 50 voti, anche elettori di nazionalità rumena e centro africani di diverse etnie, molti dei quali mi hanno confidato di averla sostenuta, magari sperando che lei si prendesse cura di tutte le minoranze, non potevano certo prevedere come sarebbe finita!! Per me, segretario, è sempre una buona notizia quando chicchessia partecipa ad un’ occasione di democrazia organizzata da questo circolo, ricordo con piacere che a quella competizione parteciparono 1500 persone, quasi il 15 per cento di tutti i voti espressi alla tornata elettorale susseguente. Lei quindi nel merito prenda qualunque scelta ritenga più opportuna, sempre che le sia concessa, sulla questione dei metri quadri contesi , ma lasci perdere il PD ,che ha prima bistrattato , poi tradito e deriso, lasci perdere le primarie perché allora si è resa protagonista del voltafaccia, o salto della quaglia, peggiore che si possa fare in politica. Al momento la storia dà lei per vincente, lei ricopre “quasi” il ruolo che ha tanto desiderato , ma il tempo è gentiluomo, quindi giochi bene le sue carte perché potrebbe anche capitare che al prossimo giro lei, dopo tre mandati da protagonista, dal tavolo si debba alzare , o dalla seggiola, la chiami come crede.

Luca Spitale

Segretario cittadino del Pd

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Raggiunto un accordo con l’associazione Eshorouk. Ballurio ci scrive: “300 metri erano troppi”

Gentile Direttore, dopo aver letto l’ultimo articolo apparso sul suo giornale relativo all’assegnazione degli spazi …

IVREA. Rivoluzione negli uffici comunali. Piccoli: “E’ tutto sotto controllo!”

E’ la vera rivelazione della giunta comunale. A Elisabetta Piccoli, 53 anni, imprenditrice, presidente di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *