Home / BLOG / IVREA. Sertoli si converte al “Corano” e Ballurio mastica amaro
BENLAMINE TARIK

IVREA. Sertoli si converte al “Corano” e Ballurio mastica amaro

Prima, durante e dopo la campagna elettorale dello scorso anno il vicesindaco Elisaebtta Ballurio aveva giurato e spergiurato a Dio e all’intera cittadinanza che quella sorta di “moschea”  nata e gestita, attraverso l’associazione “Eshorouk” dall’ex consigliere comunale straniero Benlamine Tarik, nei 150 metri messigli a disposizione “in comodato gratuito” dalla precedente amministrazione di Carlo Della Pepa, in corso Vercelli 136, sarebbe sparita dalla sua vista, comunque ridimensionata ad uno spazio più consono.

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

E adesso?

E adesso? E adesso siamo in crisi di Governo! Cosa è cambiato con il Governo …

NOLE. L Nóst Pais, da 25 anni per la tradizione

Da 25 anni l’Associazione ‘L Nóst Pais lavora sul territorio nolese cercando di mantenerne le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *