Home / Dai Comuni / IVREA. Senza mascherina in un bar dà in escandescenza, arrestata

IVREA. Senza mascherina in un bar dà in escandescenza, arrestata

Una donna di 40 anni è stata arrestata dai carabinieri di Cuorgnè  al termine di una lite scoppiata in un bar.

Dovrà rispondere di lesioni e oltraggio. La donna è entrata all’interno del Bar Arduino, priva della mascherina obbligatoria per l’accesso ai locali pubblici.

Quando la titolare le ha chiesto di indossarla, è andata in escandescenza e ha iniziato ad insultare i proprietari del bar e un paio di clienti. Poi ha aggredito un agente della polizia locale che ha tentato, senza successo, di farla ragionare.

Lo scorso 9 aprile era già finita in manette per aver aggredito una vigilessa di Cuorgnè che le aveva chiesto di uscire da un giardino pubblico chiuso a causa dell’emergenza Coronavirus.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Si comincia a parlare di turismo. Finalmente

A Chivasso si comincia a parlare di turismo. Bene, è importante. Certo, Via Torino non …

CHIVASSO. “Castello, rimuovi quel vecchio cantiere dall’area di Sabiunè”

Ha cominciato a riunirsi da pochi giorni, dopo il periodo di lockdown, e subito ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *