Home / Eventi / IVREA. San Savino senza cavalli (Comunicato)

IVREA. San Savino senza cavalli (Comunicato)

L’assessore al commercio Costanza Casali, di concerto con il Sindaco comunica, come già preannunciato, che la Fiera Equina di San Savino quest’anno non si terrà in quanto, a tutt’oggi, le fiere non sono ancora ammesse a causa Covid – 19.

La Festa Patronale si terrà, quindi, in forma ridotta.

Si svolgerà domenica 5 luglio 2020 il mercato straordinario che negli anni passati era collegato alla fiera e sarà ubicato nell’area di Ivrea usualmente utilizzata per il mercato alimentare.

Inoltre, poiché a far data dal 15 giugno 2020, ne è stata permessa la riapertura, l’Amministrazione comunale ha ritenuto di permettere l’installazione del tradizionale Luna Park che verrà ubicato in Piazza del Rondolino e Piazza Freguglia.

Tale decisione è stata assunta con l’intento di rianimare la città e di fare in modo che, pur con i criteri di distanziamento e di protezione, i cittadini e i visitatori possano rivitalizzare le vie del centro di Ivrea.

Nella consapevolezza che tale collocazione del Luna Park comporterà una diminuzione di parcheggi per gli utenti degli esercizi commerciali, l’Amministrazione ha ritenuto di venire incontro al commercio e di introdurre in Piazza Fillak, Piazza Ferrando e lungo la Via Cavour la sosta gratuita nelle fasce orarie dalle 15.30 alle 18.00, dal 2 luglio al 13 luglio compresi; giorni in cui non sarà possibile parcheggiare in piazza del Rondolino e Piazza Freguglia.

Domenica 5 luglio, inoltre, vi sarà l’apertura gratuita del Museo Garda, che proseguirà tutte le prime domeniche del mese e si sta valutando una possibile nuova apertura straordinaria del Teatro Giacosa, come quella del 21 giugno, nonché la presenza di un mercatino dell’usato e degli hobbisti.

Dichiarazione Assessore al Commercio:

“Purtroppo quest’anno la città non avrà la propria Fiera di San Savino, tuttavia ho cercato di contemperare le esigenze di tutti, ambulanti, hobbisti, negozi, luna park, ritenendo di far ripartire e rendere viva la città, con attenzione particolare anche all’aspetto culturale, attraverso la prevista apertura gratuita del Museo Garda e del Teatro Giacosa.”

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

ASLTO4. La Corte dei Conti faccia luce su Ponzetti

Prima gli era stato assegnato il compito di coordinare gli Hot Spot e riorganizzare il …

coronavirus

ASL TO4. Buco da 38 milioni di euro nel previsionale tecnico per il 2021. Ancora disastri….

E’ difficile passare da un disastro all’altro. Ci riesce –  e lo sa fare molto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *