Home / Dai Comuni / IVREA. La rapina al Bennet finisce nel sangue: tre feriti e due arresti

IVREA. La rapina al Bennet finisce nel sangue: tre feriti e due arresti

La rapina finisce nel sangue. E’ successo sabato, poco dopo le 19, al Bennet. Tre addetti alla sicurezza del centro commerciale sono rimasti feriti al termine della colluttazione con due fratelli, fermati mentre stavano rubando generi alimentari dagli scaffali. In ospedale, per le cure, sono finiti anche i due rapinatori. Matteo De Meo, 22 anni, di Cossano Canavese è stato arrestato dalla polizia in forza al Commissariato cittadino. Ora è agli arresti domiciliari disposti dal Gip di Ivrea con l’accusa di tentata rapina e lesioni. Il fratello, minorenne, è invece stato denunciato. I due fratelli sono stati sorpresi dalla vigilanza del supermercato mentre cercavano di scappare con la refurtiva: bottiglie e alimenti appena razziati dagli scaffali. Dopo aver picchiato le guardie sono scappati e sono stati intercettati nei pareggi del centro commerciale.

Commenti

Blogger: Andrea Bucci

Andrea Bucci
Minuto per minuto

Leggi anche

scuole covid

RIVAROLO. Un flashmob di protesta contro la chiusura delle scuole

Flashmob di protesta, domani mattina dalle 8.15, davanti alla scuola elementare “Gibellini Vallauri” di Rivarolo …

CHIVASSO. Angela: “La mascherina? Per molti… ma non per tutti”

La mascherina per molti è un dispositivo indispensabile per proteggerci dal Coronavirus, per altri no …

Un commento

  1. Avatar

    Se solo a sti ragazzi trovaste un lavoro forse non succederebbero certe cazzate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *