Home / Eventi / IVREA. Piccoli tasti grandi firme. Al museo Garda visite guidate e conferenza di Giuseppe Lupo
Museo garda
Museo Garda

IVREA. Piccoli tasti grandi firme. Al museo Garda visite guidate e conferenza di Giuseppe Lupo

Il Museo civico Pier Alessandro Garda, con il contributo della Fondazione Guelpa e in collaborazione con il Liceo Carlo Botta e con l’Archivio Storico Olivetti, promuove per sabato 7 dicembre un ricco programma di iniziative nell’ambito della mostra “Piccoli tasti, grandi firme. L’epoca d’oro del giornalismo italiano (1950-1990)” aperta al pubblico sino al 31 dicembre 2019.

Dalle ore 15.30 alle ore 17.00 il pubblico potrà visitare la mostra insieme agli studenti del Liceo della Comunicazione “Carlo Botta” che per l’occasione diventeranno straordinari accompagnatori e guide grazie alle competenze sviluppate con il percorso didattico progettato ad hoc nell’ambito del laboratorio di scrittura giornalistica.
Ciascun studente, dopo aver “adottato” un giornalista protagonista del percorso espositivo, si farà interprete della sua vita e della sua storia professionale, offrendo così un innovativo percorso di narrazione, frutto del prezioso lavoro svolto. Una grande opportunità per rivivere l’epoca d’oro del giornalismo attraverso lo sguardo e la prospettiva delle nuove generazioni, protagoniste e interpreti di una contemporaneità in continua trasformazione.
Questo è il primo risultato di un percorso didattico proposto sperimentalmente che proseguirà nei mesi successivi con nuovi approfondimenti, ricerche sul campo ed elaborazione di contenuti e che vedrà la progettazione di un nuovo momento di restituzione e di condivisione con la comunità e con il territorio.

A seguire, alle ore 17.00, avrà luogo l’ultimo dei quattro appuntamenti di approfondimento dedicati alla mostra, organizzati con la collaborazione dell’Associazione Archivio Storico Olivetti. Ospite speciale dell’incontro sarà Giuseppe Lupo, Docente dell’Università Cattolica di Milano e autore di saggi. La lectio “La leggerezza di scrivere tutto l’alfabeto con un’unica lettera. La 22.” indagherà il rapporto tra le intuizioni di Italo Calvino e le suggestioni nate dalla comunicazione aziendale della Olivetti.

Il Museo Civico P.A. Garda, grazie alla mostra “Piccoli tasti, grandi firme. L’epoca d’oro del giornalismo italiano (1950-1990)”, prosegue così il percorso di costruzione di collaborazioni con istituzioni e associazioni del territorio con l’obiettivo di progettare iniziative per la comunità e innovativi percorsi di fruizione di cultura.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Julio Trujillo porta la “movida latina” a Chivasso con la sua “Tremenda Gozadera”

Julio Trujillo, nativo del Perù ma residente a Rondissone e ormai in Italia da vent’anni, …

CHIVASSO. “Letture a Palazzo Estate”: secondo appuntamento

Mercoledì 15 luglio avrà luogo il secondo appuntamento della rassegna “Letture a Palazzo”. Organizzatrice delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *