Home / Turismo Grandi Eventi / Carnevale di Ivrea / IVREA. Per lo storico Carnevale, domenica 23 febbraio, due treni in più
Carnevale ad Ivrea

IVREA. Per lo storico Carnevale, domenica 23 febbraio, due treni in più

Prosegue anche quest’anno la collaborazione tra lo Storico Carnevale di Ivrea e Trenitalia. Circa 20.000 persone sono infatti previste nella giornata di domenica 23 febbraio in città e l’auspicio è che molte possano arrivare con il treno, una scelta non solo responsabile ed ecologica ma anche certamente pratica. Il treno permette infatti di raggiungere Ivrea comodamente senza rischiare code o tempi di attesa.

Per l’occasione Trenitalia attiverà treni straordinari con destinazione Ivrea. Nei festivi, 13 treni diretti al giorno collegano Torino in circa un’ora a Ivrea, 19 quelli che partono da Chivasso. Domenica 23 febbraio, in occasione del Carnevale, l’offerta è stata potenziata con 2 treni straordinari: il regionale 33003 delle 12:28 da Torino Porta Nuova, con arrivo nel centro canavesano alle 13:29, e per il rientro il 33002 in programma alle 17:48 da Ivrea, con fermate intermedie a Strambino, Mercenasco, Candia Canavese, Caluso, Rodallo, Montanaro, Chivasso e Torino Porta Susa.

Anche quest’anno verrà applicato uno sconto del 20% sul biglietto di ingresso alla manifestazione: presentandosi alla biglietteria dello Storico Carnevale di Ivrea muniti di un biglietto Trenitalia con meta finale Ivrea il ticket verrà automaticamente scontato. Uno sconto applicato anche a tutti gli abbonati.

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

VENARIA. Le meraviglie della Reggia e i giardini, anche di sera

Con l’arrivo dell’estate la Reggia di Venaria cambia orario e prolunga la possibilità di visitare …

Maria e Patrizia Nicosia con Stefano Fruttino, Coordinatore della Struttura di Piverone

Da Ronco Canavese a Piverone: “Nelle nostre Rsa nessun caso Covid”

Nessun caso di Covid-19: tutti i tamponi hanno dato esito negativo. La rassicurante notizia arriva …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *