Home / In provincia di Torino / IVREA. Lettera 22 fa canestro con Renault Alternativa

IVREA. Lettera 22 fa canestro con Renault Alternativa

Una sponsorizzazione di alto livello per “Lettera 22”. E’ quella di “Renault Alternativa” concessionaria presente sul territorio canavesano da molti anni, ma dal giugno del 2017 amministrata e gestita da nuovi proprietari, dinamici e attenti alle esigenze della clientela e del territorio.

La partnership è stata sigillata con il cambio di naming di tutte le squadre maschili dell’associazione, che da oggi si chiameranno: “Renault Alternativa Lettera22”.

Renault Alternativa ha fornito a Lettera 22 un “Trafic 9 posti”, serigrafato con i loghi di entrambi i partner e che permetterà alla squadra di muoversi comodamente per raggiungere le palestre dove si svolgeranno le varie partite di campionato. Poi ancora le divise ufficiali della prima squadra e le magliette per i bimbi iscritti alla scuola di basket.

“Oltre a tutto ciò – ricordano – abbiamo anche previsto delle scontistiche e dei servizi dedicati per le famiglie dei più piccoli, ma anche promozioni ai neopatentati…”.

“Siamo sempre in prima linea – aggiungono in Renault – accogliamo con energia tutte le proposte di sponsorizzazione di eventi e manifestazioni sportive organizzate in Canavese. Rappresentare un marchio storico e attento al futuro come lo è Renault, significa per noi perseguire obbiettivi che rendano la vita di tutti, la vita del nostro domani, migliore rispetto a quella di ieri. Per questi motivi abbiamo deciso di collaborare con la Lettera 22, un’associazione sportiva presente in questo territorio dal 2002. Una realtà che porta anche nel suo nome la storicità di questo territorio ma che è orientata alla creazione di un futuro sostenibile. Il Naming “Lettera22” nasce infatti per omaggiare l’Olivetti, che nel 1950 lanciò una macchina da scrivere (nominata per l’appunto “lettera 22”), prodotta ad Ivrea e venduta ovunque nel mondo. I valori di questa associazione rispecchiano i nostri e sono state proprio le loro numerose attività volte alla crescita psicofisica di tutti i loro iscritti, a convincerci che insieme si poteva costruire qualcosa che portasse benefici a tutto il territorio….”

E Renault Alternativa cita, tra le altre cose anche il torneo internazionale di solidarietà “Canestri senza reti”, ideato, organizzato e sostenuto da Paolo Cossavella, presidente dell’associazione, che nel 2018 è arrivato alla sua 19esima edizione.

“Noi siamo convinti che in un mondo in costante evoluzione – continuano – sia  fondamentale trasmettere ai più giovani sane abitudini, stili di vita dinamici e un’attenzione all’ambiente in tutto ciò che svogliamo nella nostra quotidianità. Lo sport e il lavoro hanno in comune due fattori: dedizione e passione. Noi riteniamo che la nostra concessionaria, attenta ad offrire una mobilità ecosostenibile, e tutti coloro che creano la nostra squadra rappresentino per la “Lettera22” un partner attento al futuro e alla crescita dei nostri giovani, senza mai dimenticare di valorizzare questo bellissimo territorio….”

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Tanto pubblico all’Oval per Restructura

Quattro giorni di manifestazione, dal 14 al 17 novembre all’Oval Lingotto di Torino, che si …

NOVARA. Donna uccisa in casa nella notte, indagano carabinieri

Una donna di 39 anni è stata uccisa nella sua abitazione a Trecate, in provincia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *