Home / Dai Comuni / IVREA. La vertenza appalti pulizia poste finisce in tribunale
tribunale di Ivrea

IVREA. La vertenza appalti pulizia poste finisce in tribunale

Nel giorno in cui scendono in piazza i circa cento lavoratori sardi della Manitelidea spa, che gestisce l’appalto per la pulizia degli uffici postali di Cagliari, Oristano e Sud Sardegna, il Tribunale di Ivrea si appresta a valutare l’opportunità di disporre l’amministrazione straordinaria della società per la quale il Mise nominerà oggi tre commissari giudiziali. L’udienza – annunciano i sindacati – è fissata per domani, 17 settembre. Il presidio di Cagliari, davanti alla sede delle Poste, era stato convocato per protestare contro i ritardi nelle retribuzioni e il mancato pagamento degli stipendi di luglio e agosto e della quattordicesima. La vertenza, avviata da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltrasporti Uil già ad aprile scorso, non ha portato a soluzioni per il personale che oggi guarda con attenzione agli sviluppi dalla vicenda giudiziaria. “L’amministrazione straordinaria certifica lo stato di insolvenza che denunciamo ormai da mesi sollecitando anche Poste Italiane a una presa di posizione netta – ha detto Simone Congiu della Filcams Cgil di Cagliari – ora avremo come controparte i commissari ma alla committente pubblica chiediamo di sostituirsi sin da subito all’azienda con il pagamento diretto degli stipendi arretrati e di valutare in tempi stretti come gestire l’appalto nell’immediato futuro, per garantire la continuità delle attività e la salvaguardia dei diritti dei lavoratori”

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

san benigno biometano

SAN BENIGNO. 1.600 firme contro il progetto per l’impianto a biometano

Sono quasi 1.600 le firme consegnate nei giorni scorsi al sindaco di San Benigno, Giorgio …

rocca rifiuti

ROCCA. Cumulo di rifiuti all’ingresso del paese, monta la rabbia

ROCCA. Un cumulo di rifiuti all’ingresso del paese, nella strada provinciale che lo collega con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *