Home / In provincia di Torino / IVREA. Il primo consiglio comunale con il sindaco Sertoli

IVREA. Il primo consiglio comunale con il sindaco Sertoli

E’ in programma per giovedì 12 luglio dalle 20:30 un consiglio comunale con all’ordine del giorno il Giuramento del nuovo Sindaco Stefano Sertoli, poi l’elezione del Presidente del Consiglio Comunale (ed è certo il nome di Diego Borla), quindi la nomina dei cinque assessori che comporranno la Giunta. A parte Elisabetta Ballurio al commercio, gli altri nomi che si fanno sono quelli di Giuliano Balzola della Lega per polizia municipale, ambiente e manutenzione aree verdi,  quindi, ma ancora in forse, dell’azzurra Elisabetta Piccoli al bilancio e della leghista Giorgia Povolo agli affari sociali.

Fino a prima di andare in stampa, si aggiungeva a questa rosa il nome di un tecnico esterno per l’urbanistica considerata un po’ da tutti argomento ostico ma fondamentale per lo sviluppo della città nei prossimi anni. Tra i papabili, dopo il “no” di Francesco Comotto, anche l’ex consigliere comunale d’opposizione Alberto Tognoli.

“Stiamo valutando tutto in maniera molto seria – commentava  Sertoli lunedì  mattina- Vogliamo partire con il piede giusto…”.

E tanto per cominciare il sindaco ha già deciso di tenersi per sè lo “sport”, settore che conosce, ma anche una delega speciale per l’Unesco.

“Il riconoscimento Unesco è una sfida da cogliere, ma anche una partita complessa – sottolinea il sindaco –  La maggior parte degli edifici sono privati e sarà necessario intavolare trattative con

fondi immobiliari, cercare finanziatori, partecipare a bandi e gare. La certificazione Unesco è una grandissima opportunità ma come ce l’hanno concessa ce lo possono anche togliere».

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. E adesso parla Cimadom: “Manital non è in perdita!” (intervista)

C’è un’azienda. Si chiama Manital. Ha i bilanci in ordine ma non riesce a pagare …

CHIVASSO. Luca Garritano, artigiano orafo a cavallo fra tradizione e innovazione

Nell’era della tecnologia e del virtuale, dove si sta sempre più perdendo il contatto con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *