Home / In provincia di Torino / IVREA. Eureka! Funziona! Ecco i vincitori

IVREA. Eureka! Funziona! Ecco i vincitori

scuole primarie, 11 classi, 42 gruppi di lavoro per un totale di oltre 200 bambini: questi i numeri dell’edizione canavesana dell’iniziativa “Eureka! Funziona!”, un progetto di orientamento promosso da Federmeccanica, in accordo con il MIUR, destinato ai bambini del terzo, quarto e quinto anno della scuola primaria e in Canavese realizzato con il supporto del Gruppo Aziende Metalmeccaniche e Manifatturiere (GAM) di Confindustria Canavese. All’iniziativa hanno aderito le scuole primarie di Castellamonte, “A. Cuorgnè, Montalto Dora e Strambino.

L’idea, giunta quest’anno alla settima edizione, nasce da una sperimentazione iniziata nel 2003 nelle scuole primarie finlandesi. Si tratta di una gara di costruzioni tecnologiche, nella quale i bambini hanno il compito di ideare, progettare e costruire un vero e proprio giocattolo a partire da un kit fornito da Federmeccanica contenente vari materiali. Gli alunni partecipanti sono divisi in gruppi, in modo da incentivare la cooperazione, il lavoro in team, la suddivisione di compiti e ruoli.

Eureka! Funziona! mira a sviluppare, sin dalla scuola primaria, le attività di orientamento alla cultura tecnica e scientifica.

Mercoledì 17 aprile i piccoli inventori hanno presentato i giocattoli da loro realizzati alla Giuria, presieduta dal presidente del GAM, Franco Trombetta (STT srl di Strambino) e da Rossella Paccapelo (MECS snc, azienda che fa parte del Gruppo GAM). I bambini, a turno, hanno illustrato ai giurati il funzionamento del giocattolo creato dal proprio gruppo e il percorso fatto sino a giungere al prodotto finale. Molti i criteri di valutazione presi in considerazione dalla Giuria per poter poi individuare il progetto vincitore: il design del giocattolo (estetica e funzionamento), l’idea (grado di originalità e di creatività del progetto), la presentazione dell’oggetto (abilità di esposizione e coraggio del gruppo), la completezza del diario sull’avanzamento del processo di creazione, l’organizzazione della squadra, la pubblicità del giocattolo. I giurati, inoltre, hanno valutato anche i progetti maggiormente educativi e quelli che sono stati realizzati attraverso un miglior uso di materiale riciclato.

Tre le squadre vincitrici, una per ciascuna classe scolastica:

classi terze: “LA PISTA MAGNETICA”, realizzata dalla Terza A di Castellamonte;

classi quarte: “LA PISTA RESPINTA”, realizzata dalla Quarta B di Cuorgnè;

classi quinte: “IL CALCIO BALILLA”, realizzato dalla Quinta C di Strambino.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Un nuovo percorso per il lago di città: l’Orto della Palude

Prende corpo il protocollo d’intesa stipulato tra Comune d’Ivrea e associazioni Legambiente, Ecoredia e Senza …

IVREA. Lega? Se qualcuno ha il mal di pancia, questo non lo so…

Intervista shock al sindaco Stefano Sertoli. Le Opposizioni? Sono in campagna elettorale! L'iperstore? Si fa! …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *