Home / In provincia di Torino / IVREA. Enrico Giacopelli:“Niente più di un becero capannone”
GIACOPELLI ENRICO

IVREA. Enrico Giacopelli:“Niente più di un becero capannone”

Buongiorno signor Sindaco,  molti hanno già espresso il loro dissenso in merito all’inopportunità di trasformare Ivrea in una piattaforma commercialee ad uso e consumo della grande distribuzione e hanno già descritto efficacemente il dano definitivo che l’apertura dell’Ipercoop pr rovocherebbe al già labile tessuto commerciale di vicinato del centro storico. 

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Gabriele Vaudano: futuro fotografo o imprenditore? Sicuramente un ragazzo che si mette sempre in gioco

“La prima cosa che mi viene in mente è che quando ho scattato la prima …

CALUSO. Nasce Hempatico, il primo vermouth millesimato e alla canapa

Il rilancio del vermouth italiano prosegue nella città che ne è stata la culla, oltre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *