Home / Dai Comuni / IVREA. Confindustria Canavese: “Decreto Rilancio? E’ insufficiente”
patrizia paglia confindustria
Paglia Patrizia

IVREA. Confindustria Canavese: “Decreto Rilancio? E’ insufficiente”

Confindustria Canavese giudica insufficienti i provvedimenti del Governo per le imprese previsti dal Decreto Rilancio. Secondo gli industriali, il decreto “non sembra in grado di produrre un impatto determinante”, a causa “dell’eccessiva frammentazione di misure in parte nemmeno immediatamente disponibili.

“Le aziende hanno perso fatturato, ordini, clienti, in molti casi hanno dovuto anticipare i soldi della cassa integrazione e, per contro, sono state costrette a fare investimenti e a sostenere costi improvvisi. Abbiamo chiesto liquidità immediata ma non è arrivata”. ù

Inoltre sono partite le attività ispettive per la verifica del rispetto delle normative di sicurezza. Dalle ispezioni effettuate fin qui in Canavese tutto è risultato regolare ma gli industriali esprimono amarezza per i controlli: “Sembrano attestare una mancanza di fiducia nella volontà delle aziende di preservare la salute dei lavoratori”.

Il presidente Patrizia Paglia aggiunge: “Il mondo delle imprese sta dimostrando di fare la sua parte. Ma da solo non può vincere questa battaglia. Chiediamo al nostro Governo un maggiore sforzo per riavviare il motore della macchina sociale ed economica dell’Italia”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

MONTANARO: Giulia Visetti, regina delle torte e del cake design

MONTANARO: Giulia Visetti, regina delle torte e del cake design. Si dice che la passione …

CASALBORGONE. Bilancio in rosso per il Castello: 4 milioni di euro di debito

CASALBORGONE. Bilancio in rosso per il Castello: 4 milioni di euro di debito. Nel 2018 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *