Home / Dai Comuni / IVREA. Comdata: sì unanime per l’ordine del giorno del M5s, Regione si attivi contro crisi
comdata
comdata

IVREA. Comdata: sì unanime per l’ordine del giorno del M5s, Regione si attivi contro crisi

Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato all’unanimità un ordine del giorno del Movimento 5 Stelle che impegna la Giunta Chiamparino ad adottare tutti gli strumenti in capo alla Regione per scongiurare la crisi occupazionale nella sede di Ivrea di Comdata, multinazionale con oltre 40 mila dipendenti presente in 16 Paesi oltre l’Italia.
La società, attiva nel settore dei call center, da aprile ha attivato 13 settimane di fondo integrativo salariale (una forma di sostegno al reddito per chi non ha diritto alla cassa integrazione) per 363 lavoratori di Ivrea, dove lavorano poco più di mille addetti. Una delegazione di dipendenti è stata ricevuta oggi dal presidente del Consiglio regionale Nino Boeti con alcuni consiglieri. Comdata, hanno spiegato i dipendenti, ha motivato la procedura con il taglio della commessa di Telecom, benché solo poco prima dichiarasse buone condizioni di salute.
“Il rischio – rimarca la capogruppo pentastellata Francesca Frediani, prima firmataria del documento – è che 363 lavoratori perdano il posto quando finisce la procedura. Il canavese ha visto numerose crisi e non offre molto altro. E’ necessario intervenire, sostenere i lavoratori, e fare un’azione decisa sui vertici aziendali”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CASTELLAMONTE. Coronavirus, Bozzello: “Siamo 3200 a voler la riapertura dell’ospedale”

Dopo il No della Regione alla sua proposta di rimettere in funzione l’ex-ospedale di Castellamonte, …

Mirko Battuello

Coronavirus. Mirko Battuello e Francesca Blatto invitano a ballare

L’iniziativa è di Francesca Blotto, insegnante di danza e mamma di Matilde (7anni) e do …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *