Home / In provincia di Torino / IVREA/CIRIE’/CHIVASSO. AslTo 4: quel che non funziona. Ardissone: “Non è colpa mia”
Lorenzo Ardissone

IVREA/CIRIE’/CHIVASSO. AslTo 4: quel che non funziona. Ardissone: “Non è colpa mia”

E ancora presto per dire quando ci sarà l’assemblea di tutti i sindaci dell’Asl To4 ma ci sarà. Martedì scorso per intanto, e in sordina, presso la direzione di via Po a Chivasso, si è riunita la Conferenza dei Sindaci, un organismo ristretto presieduto dalla Sindaca di Ciriè Loredana Devietti, con il Sindaco di Chivasso Claudio Castello, il sindaco di Settimo Torinese Elena Piastra che però ha mandato l’assessore Angelo Sante Barbati, il Sindaco di Cuorgnè Giuseppe Pezzetto e la Sindaca di Lanzo Ernestina Assalto. Oltre al direttore generale Lorenzo Ardissone, alla Direttrice Sanitaria Sara Marchisio e alla Direttrice Amministrativa Ada Chiadò erano inoltre presenti, in qualità di uditori, il Sindaco di Ivrea Stefano Sertoli e la Presidente della Commissione Sanità (sempre di Ivrea) Maria Piras.

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

SUSA. Recuperati capi d’abbigliamento e borse rubati (GUARDA IL VIDEO)

I Carabinieri di Susa, nel fine settimana, hanno aumentato i controlli sul territorio per prevenire …

VENARIA. Nomadi rubano rame in una ditta: fermati

I carabinieri di Venaria hanno arrestato due nomadi, di 23 e 18 anni, domiciliati nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *