Home / Dai Comuni / IVREA. Amianto: inchiesta Olivetti, accusa sostenuta da pm Thyssen
Aperta l'inchiesta

IVREA. Amianto: inchiesta Olivetti, accusa sostenuta da pm Thyssen

Il sostituto procuratore Francesca Traverso è stata coassegnata alla Procura di Ivrea; affiancherà il pm Laura Longo nel processo per le morti da amianto alla Olivetti, di cui in questi giorni si sta svolgendo l’udienza preliminare. Si ricompone così il team che a Torino ha affiancato il procuratore Guariniello nel processo in Corte d’Assise per il rogo della Thyssenkrup.

Il processo Olivetti riguarda la morte di quattordici ex lavoratori, dovuta, secondo l’indagine, al contatto con le fibre d’amianto, e un caso di lesioni colpose. Indagati a vario titolo i vertici della Olivetti, che a partire dagli anni Sessanta hanno ricoperto incarichi dirigenziali. Tra questi Carlo De Benedetti, amministratore delegato e presidente del Cda dal 1978 al 1996, l’ex ministro Corrado Passera e l’imprenditore Roberto Colaninno, quest’ultimo per un solo caso di lesioni.

Dopo l’intervento dell’accusa, che la scorsa settimana ha chiesto il rinvio a giudizio per gli imputati, in questi giorni davanti al gup Cecilia Marino si stanno alternando gli interventi degli avvocati della difesa. Le udienze sono calendarizzate fino a lunedì, quando è prevista la decisione sulla richiesta di rinvio a giudizio degli indagati.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

IVREA. Solidarietà alla ragazza di colore

Segno di un clima diverso, di un clima malato Non esistono le razze, il cervello …

VAL DI CHY. Migrante si tuffa nel torrente Chiusella, morto annegato

I vigili del fuoco hanno recuperato nel pomeriggio, alle Guje di Garavot sul torrente Chiusella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *