Home / Dai Comuni / ISSIGLIO. Morto in “percorso di purificazione”, Procura apre fascicolo
Condanna

ISSIGLIO. Morto in “percorso di purificazione”, Procura apre fascicolo

La Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di “induzione al suicidio” sul caso della morte di Alain Fourrè, il cittadino francese di 61 anni residente ad Issiglio (Torino), deceduto per deperimento organico mentre – come riferito dalla sua compagna – “stava seguendo un percorso di purificazione”. “Ipotizziamo il reato di induzione al suicidio, ma al momento non vi sono indagati” ha precisato il Procuratore di Ivrea, Giuseppe Ferrando. L’autopsia sul corpo di Fourrè è prevista per domani, all’istituto di medicina legale di Torino. Resta in ospedale a Ivrea, a sua volta in condizioni di denutrizione, la compagna di Fourrè, anche lei francese.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

RIVAROLO. Fusione dei Comuni, Rostagno accetta la sfida di Bertot

Sfida accettata (ma con riserva…). Alberto Rostagno, sindaco di Rivarolo Canavese, prende la palla al …

VIÙ. Majrano vola a Roma per Viù tra i 100 Ambasciatori Nazionali

Il Comune di Viù è tra i 100 Ambasciatori Nazionali. Il riconoscimento è stato ritirato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *