Home / BLOG / Immaginiamo la vita senza social!

Immaginiamo la vita senza social!

Immaginiamo la vita senza social!
Voglio condividere il pensieri che ho avuto una di queste mattine. Immaginare una vita senza social . I social media stanno ingannando il nostro cervello, attraverso l’algoritmo che cerca di modificare i nostri comportamenti. Ogni nostra azione on-line, da un mi piace, ha un contenuto pubblicato, fino alla condivisione di un articolo sui nostri profili, e tracciata, monitorata. Insomma forniamo dati gratis e li cediamo ricevendo in cambio un offerta di contenuti il più vicino possibile alle nostre aspettative. Ma questo meccanismo è nocivo, perché altera la realtà di cui siamo a conoscenza, sempre più simile a un mondo che ci somiglia ma che altro è che Grande Illusione. Insomma siamo vulnerabili alla manipolazione algoritmica e dei nostri comportamenti. Le varie piattaforme ci offrono dei contenuti mirati per orientare anche le nostre intenzioni di voto. Siamo immersi in una profonda palude digitale senza accorgerci noi siamo nel sistema, C’è la pubblicità che prima incontravamo nella pausa della partita del film a televisione o sul giornale oggi diventa pervasiva, indistinguibile. La verità si indebolisce, si affievolisce e non riusciamo più a catturarla. Siamo immersi, dentro una grande illusione. Vaghiamo su internet e senza renderci conto la manipolazione ci conquista sempre di più, un po’ come il cambiamento climatico. La conseguenza è che perdiamo i contatti umani e ci isoliamo, con l’iPhone ci rifugiamo nella grande illusione dei social, crediamo di essere liberi e invece non è vero. Siamo simili a dei cagnolini ormai addomesticati, viviamo nell’eterno presente con l’oblio del passato e con l’assenza di futuro. La vittima tutto questo non è l’economia ma la politica, la democrazia che retrocede sempre di più. Personalmente ritengo internet ed i social degli strumenti utili per servirmi ma non per diventarne schiavo. Buona navigazione ma con attenzione..
Favria, 13.03.2019 Giorgio Cortese

Nella vita siamo simili al grano che si piega al vento e spesso dimentichiamo quanto è facile essere spezzati.

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

Muralmessaggio per un mondo migliore!

Muralmessaggio per un mondo migliore! I mural o murales, sono nati in Messico negli anni …

IVREA. Corruzione: un cancro da estirpare

La scorsa settimana abbiamo parlato di ambiente e salute individuando questi temi come essenziali per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *