Home / BLOG / Il Campione e la Zanzara, il teatro in bicicletta

Il Campione e la Zanzara, il teatro in bicicletta

Il teatro in bicicletta con Faber Teater per la settimana della mobilità sostenibile!
19 settembre 2020, ore 18 Chieri
La Settimana Europea della Mobilità Sostenibile è un appuntamento annuale giunto alla sua diciannovesima edizione e che quest’anno invita le 2097 città aderenti diffuse su 40 Paesi a riunirsi intorno al tema “Emissioni zero, mobilità per tutti”. E lo spettacolo di Faber Teater Il campione e la zanzara si inserisce in questa linea: un evento culturale a emissioni zero e che prevede la partecipazione del pubblico in bicicletta! Il primo spettacolo epico per attori e pubblico in bicicletta nato nel laboratorio di Faber Teater è pronto a scendere in strada a Chieri il 19 settembre, alle 18, nella cornice di una settimana di eventi promossa a livello europeo per portare l’attenzione sui temi della mobilità sostenibile. A un anno dal debutto in occasione del centenario della nascita di Fausto Coppi a Novi Ligure e a Tortona, lo spettacolo ha già macinato alcune repliche estive in questo delicato 2020 e aggiunge questa nuova tappa al suo Giro!
In scena gli attori del Faber Teater, Francesco Micca, Lodovico Bordignon, Lucia Giordano, Marco Andorno, Paola Bordignon, Sebastiano Amadio, per la regia e con il testo di Mario Chiapuzzo, già attore del Thêatre du Soleil di Ariane Mnouchkine e trent’anni di palcoscenico sulle spalle in Francia e in Italia. Le speciali biciclette gialle delle Guide del Tempo, le Biciclettiche, sono parte della collaborazione con il Museo dei Campionissimi di Novi Ligure, la terra di Coppi.
Nello spettacolo sei mirabolanti personaggi in maschera pedalano con gli stendardi al vento sulle loro biciclette gialle! Sono queste le Guide del Tempo che accompagnano il plotone degli spettatori, anche loro in sella, rapiti dalla fantastica scorribanda. Mentre la musica ciclica del Tempo spinge tutti sempre in avanti, verso il futuro.
Al centro della narrazione, il Campionissimo Fausto Coppi, dalla nascita agli inizi a Castellania fino alle grandi vittorie. La vita dell’eroe inserita nel fiume della Storia, il lungo fiume del ‘900, il secolo veloce, il secolo delle Grandi Guerre, della caduta di Wall Street ma anche del voto per le donne o delle dichiarazioni di indipendenza di grandi Paesi.
Le grandi vittorie, come la memorabile salita sul Galibier durante il Tour de France, ma anche le sconfitte, i sacrifici, le cadute e ogni volta ripartire, ricominciare, con tenacia e ostinazione.
Le Guide del Tempo, in bicicletta con le loro maschere del Teatro Topeng balinese, accompagnano il pubblico in questo fiume di eventi. I sashimono al vento, rielaborazione di stendardi cavallereschi giapponesi del medioevo, conducono gli spettatori nei salti temporali, in avanti, sempre in avanti.
Per prendere parte al plotone, il ritrovo per gli spettatori a Chieri sarà nel cortile interno del comune e da qui saranno le Guide del Tempo ad accompagnare gli spettatori, rigorosamente in sella, per le strade cittadine, fermandosi in quattro tappe.

Ritrovo per gli spettatori.

CHIERI, CORTILE INTERNO DEL COMUNE. SABATO 19 SETTEMBRE ORE 18.
Per partecipare allo spettacolo è necessario munirsi di bicicletta (o monopattino o altro mezzo sostenibile) e prenotare ai numeri: 349-7210715 e 347-3668520 o via mail a muovitichieri@gmail.com e camminarelentamente2@gmail.com .
L’ingresso è gratuito.

Ci vediamo lì.

giannifina

Commenti

Blogger: Ri-Ciclistica Settimese

Ri-Ciclistica Settimese
Ciclospazio

Leggi anche

Settimo. Guerriglia a Napoli, Borrini: “Condanno la violenza”

“Condanno espressamente quei delinquenti che a Napoli hanno aggredito le forze dell’ordine. Per loro mi …

IVREA. Quella comunista di Virginia Tiraboschi

Anche questa settimana la senatora Virginia Tiraboschi ha sollecitato il suo numeroso pubblico di Instagram …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *