Home / BLOG / Il Calendario dell’Avvento

Il Calendario dell’Avvento

Il Calendario dell’Avvento
Il Calendario dell’Avvento fu inventato da Gerhard Lang, un editore protestante, originario di Maulbronn, Germania, nel 1908. Allora in Germania c’era già l’usanza di aspettare la festa della nascita di Gesù facendo 24 piccoli pacchettini da scartare, uno al giorno, dal 1 dicembre al giotno di Natale. Ma Lang fece qualcosa in più, preparò un calendario con un disegno per ogni giorno. L’anno seguente introdusse il dettaglio delle finestrelle, dal cui interno spuntavano angeli o piccoli Gesù Bambino da ritagliare o assemblare. Successivamente arrivarono dolci e cioccolatini. Il calendario conquistò prima i Paesi protestanti, poi quelli cattolici. Negli anni dei regimi totalitari i calendari dell’Avvento vennero sfruttati dalla propaganda: durante il nazismo, dietro ogni finestra c’era un simbolo della “grande Germania”, mentre nella Repubblica democratica tedesca, durante la Guerra Fredda, al posto degli angeli potevano spuntare le sonde sovietiche, come lo Sputnik, o i cosmonauti come Jurij Gagarin.
Favria 1.12.2018 Giorgio Cortese

Gesù è nel cuore di ogni bambino… nei loro sorrisi brilla la sua divina gloria. Buon Natale!

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

Cicca… cicca sboom!

Cicca… cicca sboom! Da bambino vicino ai bar del mio paese natale, mentra calciavo la …

SETTIMO TORINESE. Tutti contro il consigliere Olivieri. “La sindaca prenda le distanze”

Il marciapiede di Olivieri approda in consiglio comunale. È bufera sulla lettera, firmata dal consigliere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *